NewsOperatori

Vodafone, TIM e Wind Tre multate per solleciti di pagamento troppo “aggressivi”

Il terzetto di operatori nostrani composto da TIM, Vodafone e Wind Tre ha ricevuto una pesante sanzione da parte dell’Antitrust a causa di alcune lettere di sollecito eccessivamente minacciose.

Vodafone, TIM e Wind Tre nel mirino dell’Antitrus per pratiche scorrette

vodafone tim wind tre

I gestori di telefonia TIM, Vodafone e Wind Tre hanno ricevuto una multa di 3.2 milioni di euro a seguito della chiusura di tre procedimenti istruttori da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Secondo quanto riportato dall’Antitrust, i tre operatori hanno violato gli articoli 24 e 25 del Codice di Consumo; nella fattispecie la causa scatenante è stata l’invio di lettere di sollecito di pagamento ai clienti, presunti morosi, con la “minaccia” di iscrivere gli stessi presso un particolare registro delle morosità.

LEGGI ANCHE: 
Iliad vs ho. mobile vs Kena Mobile: tutte le differenze tra copertura, roaming velocità e offerte!

Si tratta di una banca dati chiamata S.I.Mo.I.Tel, “non ancora operativa e dalla finalità indeterminata, al fine di indurli a pagare gli addebiti richiesti”. In base all’Antitrust, i gestori avrebbero inviato solleciti anche ad utenti sprovvisti dei requisiti come morosi intenzionali.

Insomma, delle vere e proprie minacce, secondo la sentenza. In soldoni, lo scopo era quello di costringere i clienti a pagare (indipendentemente dalla loro effettiva posizione debitoria), con la minaccia di essere iscritti ad un registro non ancora attivo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.