NewsSamsungWearable

Samsung Galaxy Watch ufficiale: quattro varianti, autonomia migliorata ed altro ancora

Ieri è stata la giornata di Samsung Galaxy Note 9, ma non solo. Oltre al lancio del top di gamma, la società coreana ha presentato il nuovo Samsung Galaxy Watch, lo smartwatch dell’azienda che abbandona la denominazione Gear, per offrire un senso di continuità rispetto ai propri device. Il nuovo Galaxy Watch sarà disponibile in due dimensioni (46 e 42 mm) e due colorazioni: Nero ed Oro Rosa.

Samsung Galaxy Watch ufficiale: ritorna lo smartwatch del brand dopo quasi due anni

Samsung Galaxy Watch 2

In sostanza si tratta del successore diretto di Gear S3, nonostante il nome ricalchi quello dei flagship dell’azienda. Samsung Galaxy Watch infatti, in linea con i predecessori offrirà un’esperienza basata su Tizen OS 4.0, nettamente migliorata sotto il profilo dell’autonomia e non solo. Proprio l’autonomia – nota dolente del settore – potrebbe vedere un incremento non indifferente, portando gli utenti a coprire quasi 4 giorni nella versione da 46 mm (472 mAh) e 2 giorni nella variante da 42 mm (270 mAh) con un utilizzo tipico e l’implementazione dell’always on display.

Inoltre il nuovo wearable di Samsung è stato progettato pensando al benessere degli utenti, con gestione dello stress, sleep tracker avanzato e possibilità di impostare degli esercizi personalizzati, fino a 39 allenamenti, con aiuti per la respirazione, e monitoraggio dei cicli REM, oltre che un’attenzione particolare al calcolo delle calorie e pasti tramite Bixby Vision.

Anche sotto il profilo tecnico, lo smartwatch risulta fortemente rinnovato. Sotto al display Super AMOLED da 1.3 pollici (360 x 360 pixel) protetto da Corning Gorilla DX+ batte il nuovo Exynos 9110 dual-core da 1.15 GHz, accompagnato da 1.5 GB di RAM (che diventano 768 MB nella versione Bluetooth) e 4GB di memoria interna. Nonostante le migliorie tecniche, Samsung  non rinuncia però al design. Il nuovo Galaxy Watch si può adattare a più stili grazie alle due varianti disponibili, con la versione da 42 mm che misura 41.9 x 45.7 x 12.7 mm per 49 g, e la versione da 46 mm con un peso di 63 g per 46 x 49 x 13 mm. Per offrire il meglio sotto un profilo estetico l’azienda si è affidata a Braloba, produttore di cinturini di alta qualità, oltre che alla classica lunetta girevole. Rimanendo in ambito costruttivo, non sottovalutare la certificazione IP68.

Samsung Galaxy Watch 3

Per il comparto connettività, troviamo – come anticipato – ben due varianti: una dotata di connettività LTE (disponibile con 30 operatori in 15 paesi, ma non ancora in Italia), ed un altra soltanto con Bluetooth. Per entrambe avremo poi Wi-Fi b/n/g, NFC, A-GPS/Glonass, mentre la sensoristica è composta da accelerometro, barometro, giroscopio, HRM e rilevatore luce ambientale. Gli utenti potranno inoltre abbracciare appieno l’ecosistema Samsung grazie a SmartThings, Samsung Health, Knox e Samsung Pay. Inoltre sarà possibile anche utilizzare Spotify (soltanto in versione premium) in modalità offline senza smartphone.

Samsung Galaxy Watch – prezzo e disponibilità

Come accennato sopra, Samsung Galaxy Watch sarà disponibile in due varianti, da 42 mm e 46 mm, nelle colorazioni Nero ed Oro Rosa. Sarà disponibile a partire dal 24 agosto negli Stati Uniti, seguiti dalla Corea il 31 agosto. In Italia arriverà soltanto il 7 settembre 2018. I prezzi in base alle specifiche, con le versioni solo Bluetooth a 309€ per la variante da 42 mm e 329€ per quella da 46 mm. La versione LTE raggiungerà il mercato italiano più avanti, nella variante da 42 mm a 379€ e da 46 mm a 399€.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.