AndroidNewsSamsungSmartphone

Samsung Galaxy Note 9 ufficiale: la gamma Note si rinnova in “grande” stile

Dopo settimane di rumors ed indiscrezioni, con tanto di spoiler estremamente consistenti circa il design e le specifiche del nuovo flagship, il Samsung Galaxy Note 9 è stato presentato ufficialmente. Riuscirà il nuovo phablet (è ancora possibile utilizzare questo termine in un settore dominato da device con display sempre più ampi?) ad ammaliare gli utenti e a conquistarsi una degna fetta di mercato? Di seguito trovate tutto quello che c’è da sapere su scheda tecnica, prezzo e disponibilità del nuovo arrivato.

Samsung Galaxy Note 9 è finalmente tra noi: ecco tutte le caratteristiche del nuovo top di gamma

samsung galaxy note 9

Quest’anno il produttore sudcoreano ha deciso di fare le cose in grande… in tutti i sensi! Il Samsung Galaxy Note 9 si presenta con un display leggermente superiore rispetto a quanto visto sia con col suo predecessore che con S9+; in questo caso si tratta di un pannello Super AMOLED da 6.4 pollici QHD+ (2960 x 1440 pixel) ancora una volta con rapporto in 18.5:9.

samsung galaxy note 9

L’upgrade arriva anche dal punto di vista della batteria, con un’inedita unità da 4000 mAh, con ricarica rapida e wireless Qi. Oltre all’autonomia uno dei punti cardine del top di gamma è rappresentato dallo spazio a disposizione dell’utente; il Galaxy Note 9 è disponibile anche nella versione super capiente da 512 GB di storage, ulteriormente espandibili fino a 1 TB tramite microSD.

Per offrire un’esperienza degna anche dal punto di vista dell’audio – per poter godere a pieno sia dei contenuti video che per quanto riguarda il gaming, ma soprattutto dei propri brani preferiti – il nuovo top di gamma integra due speaker AKG con supporto Dolby Atmos.

Comparto fotografico

Il comparto fotografico non si discosta da quanto visto con gli ultimissimi top di gamma. La back cover ospita una dual camera composta da un sensore da 12 mega-pixel con apertura variabile e da un modulo da 12 mega-pixel a focale fissa con zoom 2X. Presenti all’appello autofocus Dual Pixel e stabilizzazioni OIS, oltre che le intramontabili feature AI per il miglioramento degli scatti ed il riconoscimento delle scene.

S Pen e Samsung DeX

samsung galaxy note 9

Il device arriva anche con una S Pen rinnovata, dotata di un pulsante fisico e connettività Bluetooth. Tramite questo nuovo modulo sarà possibile controllare alcune funzionalità del device (come effettuare scatti fotografici) oppure gestire app di terze parti (come YouTube), tutto tramite questo pratico accessorio incluso ed integrato direttamente nello smartphone. Da adesso, quindi non sarà possibile solo prendere appunti in modo smart, ma si aprirà tutto un mondo di possibilità.

samsung galaxy note 9

Ancora una volta abbiamo il supporto a Samsung DeX, la celebre dock dell’azienda, ma stavolta Samsung ha alzato il tiro grazie al nuovo adattatore capace di connettere il Note 9 ad un display esterno senza l’ingombro di una dock station, semplicemente utilizzando un semplice “cavo”. Il flagship entrerà direttamente nella modalità desktop, adattando i contenuti ad display a cui è connesso.

Bixby e Galaxy Home

samsung galaxy note 9

I miglioramenti arrivano anche per l’assistente smart proprietario Bixby. Nel corso della presentazione ufficiale sono state mostrate le capacità del nuovo assistente, con la quale è possibile interagire per trovare eventi (come concerti), oppure per cercare ristoranti e perfino effettuare prenotazioni. Inoltre l’azienda ha collaborato con altre compagnie per l’integrazione ed il miglioramento di vari servizi (come ad esempio Google, per il supporto a Maps, e Spotify).

samsung galaxy note 9

Inoltre l’ecosistema dei device smart del brand si è ampliato ulteriormente con Galaxy Home, il primo speaker targato Samsung. Per il resto delle specifiche del nuovo top di gamma e per tutti i dettagli, vi lasciamo con la scheda tecnica completa.

Samsung Galaxy Note 9 – Scheda tecnica

  • Display Super AMOLED da 6.4 pollici di diagonale con risoluzione Quad HD+ (2960 x 1440 pixel), rapporto in 18.5:9 (Infinity Vision), densità di 515 PPI e vetro protettivo Corning Gorilla Glass 5;
  • dimensioni di 161.9 x 76.4 x 8.8 mm per un peso di 201 grammi;
  • processore octa-core Samsung Exynos 9810 a 10 nm, con una frequenza massima di 2.7 GHz;
  • GPU ARM Mali-G72 MP18 a 572 MHz;
  • 6/8 GB di RAM LPDDR4-1866 dual channel;
  • 128/512 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile tramite microSD;
  • lettore d’impronte digitali posteriore e scanner dell’iride;
  • dual camera posteriore da 12 + 12 mega-pixel con apertura variabile f/1.5-2.4 (f/2.4 per il secondo sensore), autofocus Super Speed Dual Pixel, stabilizzazione Dual OIS, zoom ottico 2x e flash LED;
  • fotocamera frontale da 8 mega-pixel con apertura f/1.7;
  • certificazione IP68;
  • supporto 4G LTE Cat.18, Wi-Fi 802.11 ac Dual Band, Bluetooth 5.0, NFC, GPS / A-GPS / GLONASS;
  • batteria da 4000 mAh con Adaptive Fast Charging e ricarica wireless;
  • S Pen con connettività Bluetooth e varie funzionalità;
  • sistema operativo Android 8.1 Oreo con interfaccia Samsung Experience.

Prezzo e disponibilità

Riguarda la data di commercializzazione, il nuovo Galaxy Note 9 farà il suo ingresso sul mercato a partire dal prossimo 24 agosto, con prezzi a partire da 1020 euro (per la variante base da 6/128 GB). La versione maggiorata – che offre una configurazione da 8/512 GB sarà disponibile al prezzo di 1279 euro. Saranno disponibili quattro colorazioni differenti (Ocean Blue, Lavender Purple, Metallic Copper, Midnight Black) con pennini coordinati. Per quanto riguarda i preorder, questi sono attivi già da ora e fino al 23 agosto.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.