Google Play Store: eliminate le app per minare criptovalute

novità politica google play store

Google ha appena aggiornato le regole del suo market di app Play Store. Diverse le novità, che riguardano principalmente  contenuti per bambini, violenza, discriminazione, mining di criptovalute e non solo. Un giro di vite che mira a rendere lo store un market più pulito e sicuro.

Google Play Store: giro di vite alle app per bambini ed eliminazione di applicazioni per minare criptovalute

novità politica google play store

Gli smartphone, almeno in via ufficiale, non potranno più essere “stressati” per minare criptovalute. Le app presenti com MinerGate, Crypto Miner o NeoNeonMiner sono state eliminate, mentre quelle nuove sarà del tutto inutile mandarle in approvazione, perché tanto sarebbero rigettate. Gli sviluppatori dovranno stare attenti a non creare applicazioni che prevedano automazioni simili a quelle per il mining di criptovalute.

LEGGI ANCHE: Google Play Store aggiornerà anche gli APK ottenuti in altri modi

Fra le novità, anche maggiore attenzione ai bambini. Troppo spesso, i contenuti dedicati ai più piccoli nascondono al loro interno malware o addirittura materiale destinato agli adulti. Basta una distrazione perché un bambino si ritrovi ad interagire con applicazioni assolutamente non adatte a lui. Infine, eliminate anche le applicazioni doppie.

Il cambio di regole di Google per il suo Play Store era assolutamente necessario. Nonostante si tratti di un market ufficiale, sempre più spesso al suo interno sono presenti contenuti non sicuri ed addirittura pericolosi. 


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.