ComputerHardwareNewsTechWindows

Qualcomm Snapdragon 850 ufficiale: ecco il primo chipset dell’azienda per PC Windows

qualcomm-snapdragon-850

In questi giorni si sta svolgendo il Computex 2018, uno dei palcoscenici internazionali ideali per presentare nuovi prodotti hi-tech. La prima dimostrazione ci è arrivata ieri da ASUS, con il suo primo smartphone da gaming caratterizzato da design e specifiche da urlo. Quest’oggi, nel corso dell’evento di Taipei, il produttore statunitense ha presentato un’ennesima novità. Si tratta del Qualcomm Snapdragon 850, il primo chipset dell’azienda dedicato esclusivamente ai PC Windows.

Qualcomm Snapdragon 850 è il nuovo chipset high end destinato ai PC Windows

Nel corso del tempo abbiamo visto Qualcomm sempre più interessata ad espandere i propri confini, passando dagli smartphone ai dispositivi IoT, fino ai visori VR e wearable. Di conseguenza, l’approdo anche su PC era nell’aria già da un po’ ed ora è finalmente diventato realtà con il nuovo Qualcomm Snapdragon 850. Secondo i dati rilasciati dalla compagnia, questa soluzione promette una performance migliorate del 30% rispetto al suo predecessore, grazie ad una CPU con una frequenza massima di 2.95 GHz (oltre ovviamente ad altre particolarità).

qualcomm-snapdragon-850-performance

Per quanto riguarda le caratteristiche del nuovo Snap 850, non sembra cambiare molto nel complesso. In fondo, visto lo il fatto che il SoC è destinato a case ben più spaziosi rispetto ai semplici smartphone, il modulo ne guadagna dal punto di vista della dissipazione del calore, permettendo un ulteriore aumento delle prestazioni.

Ancora una volta abbiamo un chipset realizzato con processo produttivo a 10 nm, caratterizzato da cluster Kryo 385. Anche il modem a bordo è lo stesso del suo predecessore (l’X20), un modulo LTE capace di spingersi fino a 1.2 Gbps in download e 150 Mbps in upload. Non manca ovviamente il supporto Wi-Fi 802.11 ac Dual Band. Non manca poi una GPU Adreno 630 migliorata, con il supporto alla cattura di contenuti in 4K ed il supporto all’AI. In merito all’autonomia, l’azienda ha parlato di miglioramenti fino al 27% rispetto a quanto visto in precedenza. Al seguente link trovate tutte le caratteristiche e le specifiche complete di questo interessantissimo chipset.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.