AndroidNewsPlayStationRumorSmartphone

Sony potrebbe ridurre la produzione di smartphone nei prossimi anni

Sony logo

Si prepara una svolta epocale per Sony. Infatti, dopo il cambio di leadership, pare siano cambiati i programmi in relazione agli investimenti. Secondo il nuovo CEO, Kenichiro Yoshida, la società nipponica potrebbe discostarsi dalla produzione di smartphone, per incentrare le sue fatiche sulla creazione di contenuti legati all’intrattenimento.

Sony potrebbe cambiare orizzonti anche a causa dei brand cinesi

sony ceo

La scelta – non comunicata espressamente – si evince dal piano triennale presentato dall’azienda. Infatti, si nota come il settore smartphone sia in netta diminuzione rispetto agli anni precedenti. Nel primo trimestre dell’anno corrente si contano 10 milioni di smartphone venduti a fronte dei 22.5 milioni dell’anno precedente. La causa principale, secondo molti, sarebbe imputabile alla crescita esponenziale delle aziende cinesi sul mercato. In questo periodo infatti, stiamo assistendo all’exploit di Xiaomi in tutt’Europa, per non parlare di Vivo che sarà partner ufficiale dei prossimi mondiali. Ecco che, quindi, a fronte dell’evidenza del mercato, Sony decide di prendere scelte drastiche nel prossimo triennio.

Il produttore giapponese infatti deciderà di dedicarsi maggiormente ai due campi nei quali detiene un predominio schiacciante: la produzione di comparti fotografici e il settore ludico con PlayStation 4. Infatti il settore fotografico porta all’azienda un utile pari al 40%, mentre il settore gaming è in crescita per diversi motivi. Infatti, nonostante le vendite della PS4 siano calate in valore assoluto, a crescere sono stati gli introiti legati a tutto l’ecosistema, in pole gli abbonamenti a PlayStation Plus, cresciuti del 64% negli ultimi due anni. Nel frattempo, però, sono stati lanciati sul mercato due device con specifiche da top di gamma. Si tratta di Xperia XZ2 ed Xperia XZ2 Compact.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.