NewsSicurezzaSmartphone

HTC Exodus ufficiale: il secondo smartphone con supporto a blockchain

HTC Exodus – ora ufficiale – è lo smartphone che sorprende tutti con il supporto a blockchain. Infatti, il device taiwanese ha un’area dedicata alla protezione dei dati e alla gestione delle criptovalute.

HTX Exodus è ufficiale: la sua forza è la compatibilità con la blockchain decentralizzata

htc exodus

La decisione dell’azienda taiwanese, decisa a far nascere un terminale che supportasse la blockchain, è nata dalla volontà di creare un terminale in grado di offrire reale sicurezza ed applicazioni decentralizzate. Queste ultime possono essere sfruttate solo ed unicamente con la tecnologia della blockchain.

LEGGI ANCHE: Telegram lancerà una propria criptovaluta basata sulla blockchain

HTC Exodus è il secondo smartphone sviluppato in questo modo. Il primo è Sirin Finney, prodotto direttamente da Foxconn. Tuttavia, a differenza di Sirinn Finney, il device taiwanese utilizza una piattaforma della quale l’azienda non ha voluto rivelare le dinamiche di funzionamento.

htc exodus

Quello che si conosce è che lo smartphone di HTC supporterà inizialmente la gestione delle criptomonete Bitcoin ed Etherum, con un hub dedicato. L’obiettivo finale è però quello di supportare tutto l’ecosistema blockchain e non solo l’area delle criptovalute. Per accedere ai diversi wallet, saranno a disposizione delle speciali API ed ovviamente uno stack hardware dedicato.

Inoltre, HTC punta a diffondere maggiormente l’utilizzo delle applicazioni decentralizzate, uno dei punti più importanti della tecnologia blockchain. HTC Exodus è già prenotabile, ma non si conoscono ancora né il prezzo di vendita né la disponibilità sul mercato.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.