Le cose non stanno andando propriamente bene per Fitbit. Dopo aver acquistato Pebble e cessato il supporto ai relativi prodotti, è giunta notizia di un possibile ridimensionamento dell’organico. In mezzo a tutto ciò si è parlato di un possibile successore del Blaze e questo sarà il Fitbit Versa. Le informazioni arrivano da parte di evleaks e Wareable, portale noto nel settore degli indossabili.

Fitbit Versa si mostra in questi render

Seppur il Fitbit Ionic non abbia raggiunto i risultati sperati dall’azienda, il software di quel prodotto sarà il medesimo che ritroveremo sul nuovo Fitbit Versa. La speranza è che quest’ultimo riesca ad avere un maggior appeal nei confronti del pubblico. Stando a quanto riportato dalla fonte interna citata, Fitbit vuole che questo nuovo device riesca a riscuotere più successo fra il pubblico femminile. Tuttavia, non sarà un prodotto destinato esclusivamente a questa fascia di mercato.

Un passo in questa direzione lo si avrà già a partire dalle dimensioni, ridotte rispetto allo Ionic e più vicine a quello del primo Blaze. Sarà comunque un prodotto resistente, in grado di raggiungere fino a 50 metri di profondità. Per quanto riguarda le colorazioni, le potete vedere nelle immagini qua sopra e saranno 4: Black, Silver, Rose Gold e Charcoal. Non mancheranno dei cinturini sostitutivi.

Il comparto hardware comprenderà il sensore SpO2: questo servirà a monitorare non soltanto l’ossigenazione del sangue, ma anche eventuali sindromi di apnea nel sonno. Purtroppo niente GPS, perciò non sarà possibile usarlo come tracker autonomo. La buona notizia è che avrà un prezzo ridotto rispetto allo Ionic, anche se non è ancora stato specificato.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.