AppleNewsRoboticaRumor

Apple, i test di guida autonoma continuano: raddoppiata la flotta

apple guida autonoma raddoppiata flotta

Apple continua i suoi test di guida autonoma. Il terribile incidente che ha coinvolto le macchine a guida autonoma di Uber non sembra aver spaventato la società . Addirittura, il gigante di Cupertino ha raddoppiato la flotta di automobili capaci di guidare senza il supporto da parte di essere umani.

Apple non segue l’esempio di Toyota, che ha sospeso i suoi test subito dopo l’incidente di Uber

apple guida autonoma raddoppiata flotta

Qualche giorno fa una delle Volvo XC90, facente parte della schiera di auto a guida autonoma di Uber, ha purtroppo investito ed ucciso una donna che attraversava la strada – trasportando la sua bicicletta – al di fuori delle strisce pedonali.  A bordo era presente un pilota umano, pronto ad intervenire in caso di emergenza.

Tuttavia, sembra non sia stato abbastanza attento ed abbia lasciato che l’auto proseguisse la sua marcia. I sensori avrebbero dovuto rilevare la presenza di un pedone ed arrestare l’autovettura, ma così non è stato. Purtroppo, dalle immagini dell’incidente pare che la strada fosse totalmente buia e questo non ha certamente aiutato il riconoscimento dell’ostacolo.

apple guida autonoma raddoppiata flotta

Dopo l’accaduto, Uber ha immediatamente sospeso i test di guida autonoma e lo stesso ha fatto il gruppo Toyota. L’attività dovrebbe rimanere sospesa fino a quando non si conoscerà dettagliatamente cosa ha causato l’incidente.

Apple pare non essere dello stesso avviso, anzi. Infatti, oltre a proseguire i suoi test, pare che l’azienda abbia addirittura quasi raddoppiato la flotta di automobili capaci di guidare senza alcun supporto umano. Attualmente si parla di un parco di ben 45 auto. L’informazione arriva dal Financial Timesche ha avuto modo di consultare alcune informazioni provenienti dal dipartimento di trasporti della California.

Insomma, sembra che il gigante di Cupertino sia particolarmente sicuro della bontà della propria tecnologia di guida autonoma, tanto da non aver bisogno di attendere di conoscere con certezza cosa ci sia alla base del terribile incidente, costato la vita ad una donna.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.