NewsTech

Uber Air: i taxi volanti potrebbero diventare realtà molto presto

uber-logo-ottobre

Oltre a puntare sui taxi a guida autonoma, Uber è anche intenzionata a colonizzare i cieli delle città. Uber Air, il servizio di taxi volanti, potrebbe arrivare tra circa 5 – 10 anni, annuncia il CEO Dara Khosrowshahi. Insomma, sarebbe in arrivo un futuro da film di fantascienza!

Uber guarda ai taxi volanti con il nuovo servizio Uber Air

Uber logoSiete tutti pronti a solcare i cieli con Uber Air? Secondo quanto dichiarato dal CEO dell’azienda durante un evento tenutosi a Tokyo, il servizio di taxi volanti sarebbe ad uno stadio abbastanza avanzato. I primi voli sperimentali sarebbero in programma nel 2020 negli USA e la commercializzazione del servizio dovrebbe avvenire entro i prossimi 5 – 10 anni.

A quanto pare, il futuro potrebbe arrivare prima di quanto ci aspettiamo. Secondo Dana Khosrowshahi i lavori starebbero procedendo spediti; Uber Air prevede l’utilizzo di velivoli elettrici e capaci decollare ed atterrare, effettuando dei tragitti direttamente il volo. Il costo, poi, dovrebbe essere pari a quello di un normale viaggio in taxi. Come già sottolineato, i primi test avranno lungo nel 2020, precisamente a Los Angeles. La scelta della location non è casuale: Uber vorrebbe che il servizio di taxi volanti fosse già attivo per le Olimpiadi 2028.

Non è solo Uber a puntare in alto

Oltre ad Uber Air, sarebbero in arrivo anche una moltitudine di servizi simili. Anche Airbus mira ai cieli e di recente il suo prototipo di drone-taxi, il Vahana Alpha One, avrebbe completato con successo il suo primo test di volo. Inoltre, sembra che le starup che puntano allo stesso obiettivo spuntano come funghi. Tra questa, Kytty Hawk di Larry Page – il fondatore di Google – e Lilium. Quest’ultima vede la partecipazione di Niklas Zennstroem, cofondatore di Skype.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.