NewsRoboticaTech

Uber porterà i taxi a guida autonoma entro il 2019

uber taxi guida autonoma

Dopo le vicissitudini con le autorità di varie nazioni, Uber è uscito dai riflettori. Ma sembra proprio che voglia tornarci, viste le recenti dichiarazioni rilasciate a Bloomberg da parte di Dara Khosrowshahi, CEO dell’azienda. Si è parlato di taxi a guida autonoma, un aspetto a cui Uber sta lavorando duramente.

Uber e taxi a guida autonoma prossimi al debutto

uber taxi guida autonoma

In questi giorni si sta tenendo l’evento #TheYearAhed in quel di Davos, in Svizzera. È qui che il CEO di Uber ha rilasciato dichiarazioni piuttosto importanti ai microfoni di Bloomberg. Secondo quanto affermato da Dara, “avremo macchine a guida autonoma su strada nei prossimi 18 mesi. E non in fase di test, ma proprio in circostanze reali.

Ciò ovviamente non significa che nel 2019 ogni taxi di Uber sarà automatizzato. Quasi sicuramente si tratterà di poche unità ubicate nelle principali città dove l’azienda opera. Negli USA esistono già alcuni esperimenti in tal senso, anche se limitati sotto vari aspetti.

Sarà curioso constatare come tale novità verrà accolta dai competitors di Uber, sempre piuttosto diffidenti e negativi nei confronti della piattaforma in questione. Se già allo stato attuale la società viene accusata di concorrenza sleale, nel momento in cui verrà eliminata la componente umana cosa succederà? Ciò potrebbe portare ad un abbassamento dei prezzi sul lungo termine, dato che non ci saranno guidatori da retribuire. Al contempo, però, la manutenzione di tali mezzi potrebbe a sua volta aumentare i prezzi, soprattutto nei primi tempi.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.