Sony-Xperia-XA1-Plus-22

Sony: 2 anni di aggiornamenti per i flagship e novità su Meltdown e Spectre

Attraverso un comunicato, Sony fa chiarezza circa la sua politica di aggiornamento dei suoi device. I top di gamma del brand nipponico avranno aggiornamenti assicurati per almeno 2 anni. Diversa la questione per quanto concerne gli altri device di fascia media ed entry-level. Importanti novità giungono anche per quanto riguarda le patch di sicurezza per Meltdown e Spectre.

Sony: patch per Meltdown e Spectre e ulteriori dettagli sulle politiche di aggiornamento

Sony

Sony ha dimostrato in questi mesi di essere uno dei produttori che aggiorna con maggiore celerità e costanza i propri dispositivi. Un plus da tenere in considerazione se la vostra priorità è quella di avere lo smartphone sempre aggiornato. Aggiornamenti sì, ma non in modo scellerato, come specifica il produttore nipponico.

Per i device medio di gamma o entry-level l’aggiornamento verrà rilasciato unicamente se, a seguito dei test, riuscirà a rispettare gli standard qualitativi imposti da Sony. Presumibilmente tali standard fanno riferimento alla reattività e stabilità del sistema. Nel frattempo, Sony si prepara a presentare il prossimo top di gamma del corso del MWC 2018.

Per quanto riguarda le patch alle vulnerabilità Meltdown e Spectre (ve ne abbiamo parlato in questo articolo), nel comunicato sono stati inseriti i modelli che verranno fixati. Ecco la lista completa: XA1, XA1 Ultra, XA1 Plus, XA2, XA2 Ultra, L1, L2, X, X Performance, X Compact, XZ, XZ Premium, XZs, XZ1 e XZ1 Compact.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
Il gaming in streaming di Stadia arriva sugli smart TV LG