iphone-8-iphone-8-plus-iphone-x-batteria

iPhone 8, 8 Plus e iPhone X soffrono meno l’usura della batteria

Di recente sono state annunciate le caratteristiche del nuovo aggiornnamento ad iOS 11.3, che introduce nuovi strumenti per il controllo della batteria. Inoltre sarà possibile disattivare la calibrazione energetica automatica, ovvero la causa dei rallentamenti che hanno fatto scalpore nelle scorse settimane. Stando a quanto dichiarato da Apple, questa feature sarà molto meno influente su iPhone 8, 8 Plus e iPhone X.

Il motivo viene illustrato dalla stessa Cupertino all’interno del sito ufficiale e non è poi così difficile da immaginare.

iPhone 8, 8 Plus e iPhone X: Apple ci svela perché soffrono meno l’usura della batteria

iphone-8-iphone-8-plus-iphone-x-batteriaAll’interno del sito della compagnia statunitense, nella pagina titolata Batteria e prestazioni di iPhone, un paragrafo ci svela una curiosità sugli ultimi melafonini. iPhone 8, 8 Plus e iPhone X saranno meno soggetti alla gestione delle prestazioni, una funzionalità resa manuale dall’ultima versione di iOS.

“I modelli iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X utilizzano software e hardware dal design più evoluto che fornisce una stima più precisa sull’energia necessaria e sulla capacità energetica della batteria per massimizzare le prestazioni complessive del sistema. Questa progettazione si compone di un sistema di gestione delle prestazioni differente, che consente a iOS di prevedere in modo più accurato gli spegnimenti improvvisi ed evitarli. Di conseguenza, l’effetto della gestione delle prestazioni potrebbe essere meno evidente su iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Nel corso del tempo la capacità e le prestazioni massime delle batterie ricaricabili contenute in tutti i modelli di iPhone diminuiscono e potrebbe essere necessario sostituirle.”

Apple: i melafonini più recenti non risentono eccessivamente dell’usura della batteria

Come specificato dalla stessa Apple, le conseguenze inerenti al degrado della batteria sono più evidenti sui modelli precedenti. Ovvero, agire manualmente e depotenziare il proprio melafonino avrà un effetto maggiore su iPhone 6, 6 Plus, 6s, 6s Plus, SE, iPhone 7 e 7 Plus. Grazie ai miglioramenti lato software e hardware, il trittico rilasciato nella seconda metà dello scorso anno sarà meno influenzato sia dall’effettiva usura della batteria che dall’interveto manuale dell’utente.

Ciò, come specificato alla fine del paragrafo, non significa che le batterie più recenti siano “eterne”. Anch’esse sono soggette a usura con il passare del tempo e necessitano di essere sostituite, una volta esaurito il loro ciclo vitale.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.