Un cittadino americano ha denunciato pubblicamente l’esplosione di un auricolare AirPods. Il tutto, secondo quanto riportato dal possessore delle cuffiette Apple, è avvenuto mentre si stava allenando in palestra.

Esplosione di un auricolare AirPods: la dinamica e la posizione di Apple

Jason Colon, la vittima, ha raccontato di aver visto del fumo fuoriuscire dall’auricolare di destra mentre si stava allenando. Allarmato, si è sfilato le AirPods, le ha poggiate su un attrezzo per gli allenamenti ed è corso a chiedere aiuto. Al ritorno ha trovato l’auricolare dilaniato e tutta la componentistica interna in bella vista. Dalle immagini è però possibile notare come la plastica dell’auricolare non risulti deformata dal fuoco, o quantomeno annerita, come vorrebbero invece le conseguenze di un’esplosione.

Ovviamente al momento esatto della presunta conflagrazione nessuno era presente, quindi non ci sono testimoni in grado di raccontare come sono andati i fatti. La notizia ha fatto comunque molto scalpore negli USA. Un telegiornale ha anche dedicato un servizio all’accaduto, con tanto di intervista a Jason Colon. Apple ha dichiarato di aver avviato le indaginiper verificare la causa dell’incidente. Sicuramente l’affaire Samsung Galaxy Note 7 ha creato un precedente importantissimo. L’attenzione è quindi massima in questi casi, dato che un campagna di richiamo potrebbe comportare dei costi elevati ed un danno d’immagine enorme. Vi ricordiamo che entro marzo potrebbero essere presentate le nuove AirPods con supporto alla ricarica wireless.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.