AppleHardwareiPhoneNewsRumorSmartphone

Apple: i futuri iPhone avranno chip modem di MediaTek?

apple logo

Che tra Apple e Qualcomm non corra buon sangue è ormai risaputo. Tra una battaglia legale e l’altra sembra che potremmo essere arrivati alle battute finali, almeno per quanto riguarda le forniture di componenti. Pare infatti che Cupertino sia intenzionata a tagliare i ponti con il chipmaker e ad affidarsi – per i nuovi iPhone 2018 – a chip modem prodotti da MediaTek e Intel.

Apple potrebbe affidarsi ai chip modem di MediaTek ed Intel per i prossimi iPhone

apple iphone x

Secondo quanto riportato dai colleghi di AppleInsider, Cupertino avrebbe già affidato la metà della produzione di chip modem ad Intel. La restante parte dovrebbe essere affidata a MediaTek, azienda tecnologica taiwanese che i più conoscono molto bene. Il tutto, ovviamente, per sfuggire a qualsiasi tipo di collaborazione o rapporto commerciale con Qualcomm.

Ti potrebbe interessare:

iPhone X sta vendendo meno del previsto: taglio di prezzo in arrivo?

Quindi i futuri iPhone si affideranno – almeno da questo punto di vista – a dei componenti sia di Intel che di MediaTek. La prossima gamma di melafonini – attesa per il 2018 – potrebbe cambiare le carte in tavola. Infatti, sembra che Apple e MediaTek potrebbero collaborare anche su ulteriori nuovi accessori. Tra questi, si vocifera di speaker smart e di dispositivi di ricarica wireless.

Apple e MediaTek: una corposa collaborazione in arrivo?

apple

Secondo questi rumors, la partnership tra i due colossi potrebbe essere più stretta di quanto si immagini. Le ultime indiscrezioni vedrebbero il produttore asiatico come uno dei migliori fornitori di Apple, in quanto sarebbe in grado di offrire competitività tecnologica e un supporto affidabile. Staremo a vedere se le voci si riveleranno fondate e se gli iPhone di nuova generazione si affideranno ai modem MediaTek.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.