InternetNews

Netflix potrebbe spendere 8 miliardi di dollari in contenuti originali

Netflix raggiunge ancora una volta risultati sempre più sorprendenti. Dalla relazione trimestrale è emerso che la piattaforma di streaming online ha raggiunto i 115 milioni di abbonati in tutto il mondo, battendo il precedente record. Di questi 5 milioni sono localizzati negli USA.

Ingenti investimenti nella produzione di contenuti propri Netflix

Netflix logo

L’azienda ha ormai 5 anni alle spalle di produzione di contenuti originali con titoli del calibro di House of Cards e con attori del calibro di Kevin Spacey e Robin Wright. Troviamo poi anche “Stranger Things” e Orange is the New Black. Tutto ciò spingerà Netflix ad investire ben 8 miliardi di dollari sulla produzione di contenuti propri solo nel 2018. La cifra è molto più alta di quella spesa lo scorso anno, segno di quanto siano importanti questi titoli per la piattaforma.

Netflix svela i piani futuri

L’azienda si auspica di aggiungere nuovi clienti anche con la prossima relazione trimestrale, anche se non in maniera così elevata come avvenuto ora. Infatti non è stato comunicato se il dato è basato su nuovi utenti che attiveranno l’abbonamento per i titoli di prossimo annuncio.

Infine, dato interessante, Netflix è intenzionata a stringere collaborazioni con le compagnie aeree per rendere più confortevole e facile lo streaming per i viaggi. In questo modo si eviterà agli utenti di dover scaricare e visualizzare in offline i contenuti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.