Samsun Exynos 9

Samsung Exynos 8895: più potenza ma con un occhio ai consumi

In vista dell’arrivo a breve dei nuovi Galaxy S8 ed S8+Samsung ha ufficializzato il nuovo chipset su cui si baseranno i suddetti terminali in alcune nazioni: stiamo parlando dell’Exynos 8895, appartenente alla serie 9 della gamma di chipset dell’azienda coreana.

Anche se non sono stati rivelati i dettagli completi, sappiamo che, come lo Snapdragon 835, godrà del processo produttivo a 10 nm, integrerà un processore octa-core: il cluster superiore è con architettura made in Samsung mentre il cluster inferiore con architettura Cortex-A53.

Samsung exynos

Samsung Exynos 8895: più potenza ma con un occhio ai consumi

La parte grafica sarà gestita dalla GPU ARM Mali-G71, sviluppata con in mente il supporto VR4K. Inoltre, sarà possibile registrare video fino in 4K a 120 fps. Grazie al processo produttivo, le performance saranno aumentate complessivamente del 27% ma con un risparmio energetico del 40%.

Non solo prestazioni: il reparto connettività potrà godere della presenza di un modem Gigabit LTE Cat.16/13 con cui raggiungere velocità in download fino ad 1 Gbps ed in upload fino a 150 Mbps. Per concludere, sarà supportato il pagamento mobile tramite lettore d’impronte e scanner dell’iride.

Ecco quale dovrebbe essere la scheda tecnica di S8 ed S8+:

  • Display Super AMOLED da 5.7/6.2 pollici di diagonale con risoluzione Quad HD 2960 x 1440 pixel, protezione Corning Gorilla Glass 5, tecnologia Dual Edge e Force Touch;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 835 / Samsung Exynos 8895;
  • GPU Qualcomm Adreno 540 / ARM Mali-G71;
  • 4 GB di RAM LPDDR4X;
  • 64 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile tramite microSD;
  • lettore d’impronte digitali posteriore e scanner dell’iride;
  • assistente vocale Bixby e connettività DeX;
  • certificazione IP68;
  • batteria da 3000/3500 mAh con ricarica rapida e wireless;
  • sistema operativo Android 7.0 Nougat.

samsung galaxy s8 plus