essential products brevetti

Essential Products: ecco alcuni primi brevetti dell’azienda di Andy Rubin

Dopo aver partecipato alla nascita di Android ed aver collaborato con Google allo sviluppo di tale sistema, Andy Rubin si appresta a tornare sul mercato degli smartphone (e non solo) con Essential Products, la sua nuova creazione tanto chiacchierata di recente.

Le prime indiscrezioni sull’azienda parlano di prodotti, fra cui uno smartphone di fascia alta che punta a concorrere con competitors come Apple e Google. A fare maggiore chiarezza sulle caratteristiche del dispositivo ci pensano alcuni brevetti depositati dalla società di Rubin presso lo USPTO (United States Patent and Trademark Office).

essential products brevetti

Essential Products: ecco alcuni primi brevetti dell’azienda di Andy Rubin

La prima cosa che si nota dai brevetti è che Essential Products si occuperà della produzione di smartphone, tablet, computer, accessori, parti di ricambio e software per tutte queste piattaforme.

Detto ciò, i brevetti in questione ci illustrano vari aspetti costruttivi di questo presunto smartphone. Innanzitutto, la presenza di una scocca unibody priva di fessure, in modo tale da offrire massima resistenza alla polvere (e liquidi).

Infatti, non troviamo nessun ingresso USB, bensì il connettore proprietario già menzionato in precedenza. Tramite esso, infatti, sarebbe possibile effettuare la ricarica del dispositivo ma soprattutto dare vita alla modularità, uno dei punti principali del device. Ciò potrebbe anche implicare l’assenza dell’ingresso mini-jack, anche se non ci sono notizie in merito.

Ultima ma non ultima, l’implementazione di vari sensori, fra cui un sensore elettrico, uno ottico ed uno meccanico (probabilmente il Force Touch, anch’esso già menzionato).

Continua a leggere:
Essential FIH-PM1, lo smartphone di Andy Rubin è il primo con Snap 835?

essential products brevetti