iOSiPhoneNewsOperatoriSmartphoneTech

Banda 20: nuovi passi avanti per l’introduzione in Cina

china telecom banda 20 80 mhz cina

China Telecom ha annunciato nelle scorse settimane la volontà di implementare nuovi ripetitori in grado di lavorare sulla frequenza LTE a 800 MHz, la famigerata banda 20 che tutti gli amanti degli smartphone cinesi hanno imparato a conoscere. Questo perché, non essendo utilizzata fino ad ora in Cina, il più delle volte non è supportata dagli smartphone pensati per il mercato interno.

Banda 20: nuovi passi avanti per l’introduzione in Cina

Questa novità rappresenta una rivoluzione, in quanto l’utilizzo di questa banda non era stato implementato nel paese asiatico per una incompatibilità con la rete CDMA, che, a questo punto, verrà progressivamente abbandonata.

Un segnale del fatto che questo cambiamento sia in atto, ci viene riferito dal media manager di China Telecom Shanghai, Maxtwell, che sul suo profilo Weibo ha pubblicato lo screenshot di un messaggio che è stato inviato a tutti gli utenti China Telecom in possesso di un iPhone 6/6S e che indica il fatto che la banda 20 verrà loro abilitata automaticamente con un aggiornamento.

China Telecom iPhone 6 6S banda 20

Ricordiamo che, purtroppo, nella maggior parte dei telefoni sprovvisti del supporto alla banda 20 non sarà possibile abilitare in modo analogo la banda, in quanto la limitazione è nel 90 per cento dei casi di tipo hardware. Questo, per gli utenti cinesi, si tradurrà nella necessità di acquistare nuovi dispositivi mentre per noi europei rappresenterà la possibilità di trovare, nel prossimo futuro, molte più alternative pienamente compatibili con le nostre reti 4G.

China Telecom iPhone 6 6S banda 20