china telecom banda 20 80 mhz cina

China Telecom annuncia l’arrivo in Cina della banda 20 ad 800 MHz!

Se si parla di smartphone cinesi, l’argomento “banda 20 ad 800 MHz” è da sempre un tasto dolente per chi è intenzionato ad acquistare un terminale di provenienza asiatica.

Tuttavia, è di oggi la notizia che vede China Telecom, il terzo maggiore operatore cinese, annunciare il supporto alla banda B20 in modo da ampliare la copertura 4G, affermando che l’obiettivo sarà raggiungere la piena copertura VoLTE ad 800 MHz entro il 2017.

L’unico ostacolo sarebbe rappresentato dai conflitti tecnici provocati dall’utilizzo simultaneo di questa banda con la rete CDMA, la quale sarà progressivamente abbandonata per ovviare a ciò.

china telecom banda 20 80 mhz cina

China Telecom annuncia l’arrivo in Cina della banda 20 ad 800 MHz!

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, la connettività dati sotto 4G LTE utilizza un determinato spettro di frequenze radio, il quale viene suddiviso in varie bande, ognuna di essere sfruttata in determinati contesti. Per quanto riguarda il territorio italiano, questo spettro è stato suddiviso in 4 fasce: la banda 20 (800 MHz), la banda 3 (1800 MHz), la banda 1 (2100 MHz) e la banda 7 (2600 MHz).

Se le frequenze alte permettono una velocità superiore di trasferimento dati, ma con un’estensione di copertura minore, le frequenze inferiori (fra cui quella ad 800 MHz) garantiscono una copertura più elevata (soprattutto in presenza di edifici o in zone rurali), seppur a velocità abbastanza inferiori.

Continua a leggere:
I migliori smartphone cinesi con supporto alla banda 20 (800 MHz)! [Settembre 2016]

italia frequenze 4g lte operatori
https://it.wikipedia.org/wiki/4G_in_Italia

Per quanto riguarda il mercato cinese, la banda 20 non è praticamente mai sfruttata dagli operatori. Di conseguenza, i vari produttori di smartphone asiatici sono ben restii dall’implementare il supporto alla suddetta a bordo dei propri dispositivi, in quanto sarebbe necessario pagare costi aggiuntivi sulle relative licenze.

Fra gli operatori italiani, Wind è l’unica società ad utilizzare principalmente la banda 20, risultando quindi la più penalizzante per chi voglia eventualmente acquistare un “cinafonino”.

Questo annuncio potrebbe essere una grossa novità per quanto riguarda il mercato europeo degli smartphone asiatici, in quanto, se effettivamente a China Telecom facessero seguito anche i vari competitors, nel giro di pochi mesi vedremo l’arrivo di un sempre maggior numero di dispositivi con il supporto alla banda 20.

antenna telefonica

Altre news
google pixel 4 xl jerryrigeverything
Google Pixel 4 XL soccombe ai test di JerryRigEverything