free mobile

Free Mobile: iniziano i lavori di installazione delle reti in Italia

A seguito della fusione fra Wind e 3 Italia, Free Mobile sta per fare il suo ingresso sul mercato italiano. Per chi non lo conoscesse, stiamo parlando di un operatore virtuale francese di proprietà del gruppo Iliad.

Viste le offerte aggressive proposte in Francia, in molti sono curiosi del debutto dell’azienda, il cui patron Xavier Niel ha recentemente rilasciato un’intervista in Spagna rivelando numerosi deXttagli in merito allo sbarco in Italia.

free mobile

Free Mobile: iniziano i lavori di installazione delle reti in Italia

Durante questa intervista, Xavier Niel ha affermato che l’obiettivo di Free Mobile sarà quello di offrire qualcosa di diverso da ciò che già esiste sul nostro mercato, pur non sbilanciandosi in maggiori dettagli, onde evitare la contromossa della concorrenza.

Ciò sarebbe una mossa obbligata, in quanto il mercato italiano sarebbe uno fra quelli con meno ricavo per ogni utente, forzando quindi le aziende a cercare nuove mosse da attuare.

Tuttavia, se vi aspettate prezzi bassi potreste rimanere delusi, visto che Xavier ha affermato che l’approccio dell’azienda non sarà aggressivo. Sarcasmo o meno, le intenzioni di Free Mobile sembrerebbero essere quelle di proporre prezzi in linea ai competitors, ma offrendo servizi migliori e differenti.

Dulcis in fundo, il CFO di Iliad Thomas Reynaud ha confermato l‘inizio dei lavori per l’installazione delle apparecchiature in Italia, sfruttando le antenne ricevute in eredità dalla fusione fra Wind e 3 Italia ed il relativo spettro di frequenze radio. Insomma, tanta carne al fuoco: non ci resta che attendere il 2017 per scoprirne di più.

Free-Mobile