AndroidNewsSmartphone

Asus ZenFone 3 Deluxe: ecco un hands-on completo sullo smartphone

asus zenfone 3 deluxe hands-on

All’evento Zenvolution, tenutosi in Italia all’inizio di questo mese, Asus ha presentato il nuovo top di gamma Asus ZenFone 3 Deluxe. Il dispositivo arriverà in Italia in esclusiva tramite una partnership fatta dall’azienda taiwanese con TIM.

Sappiamo che il device può essere acquistato già da diverso tempo a Taiwan, paese d’origine della società ad un prezzo di 24.990 dollari taiwanesi (circa 713 euro) con una configurazione di un chip Qualcomm Snapdragon 821, 6 GB di RAM LPDDR4 e 256 GB di storage interno di tipo UFS 2.0.

asus zenfone 3 deluxe hands-on

Asus ZenFone 3 Deluxe: scopriamo com’è fatto l’ultimo flagship dell’azienda

Eprice, ora, ha deciso di effettuare un primo hands-on completo sull’Asus ZenFone 3 Deluxe svelando tutti i suoi dettagli estetici. Oltre ad essere il primo dispositivo con Snapdragon 821, il telefono è anche il primo realizzato interamente in metallo ad avere le antenne per la ricezione nascoste sotto il suo design.

Troviamo, quindi, un corpo senza soluzione di continuità con dimensioni di 156.4 × 77.4 × 7.5 mm per un peso di 170 grammi. L’unità presente nell’hands-on porta il numero di modello ZS570KL. Una volta aperta la scatola di vendita, è presente già l’Asus ZenFone 3 Deluxe.

asus zenfone 3 deluxe hands-on

Al di sotto troviamo le cuffie stereo ZenEar certificate Hi-Res audio, il caricatore da parete con output 5V/2A – 9V/2A e il cavo USB Type-C. La parte frontale del telefono è occupata da un display Super AMOLED da 5.7 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 × 1080 pixel.

asus zenfone 3 deluxe hands-on

Il terminale dispone di un rapporto schermo/corpo del 79% e inoltre il display offre il 100% della gamma dei colori NTSC. Purtroppo, nelle foto è possibile notare la presenza di un bordo nero lungo tutta la cornice del display.

asus zenfone 3 deluxe hands-on

Fotocamera posteriore da 23 mega-pixel con autofocus a laser

Sotto quest’ultimo troviamo 3 pulsanti capacitivi, ovvero back, home e menu. Sulla parte superiore del pannello frontale troviamo la fotocamera da 8 mega-pixel, la capsula auricolare e il sensore di prossimità.

asus zenfone 3 deluxe hands-on

Per quanto riguarda la back-cover, è presente la fotocamera da ben 23 mega-pixel affiancata da un doppio flash LED dual tone, un sensore di luce RGB e un autofocus a laser. Poco più sotto troviamo il lettore di impronte digitali di forma rettangolare.

asus zenfone 3 deluxe hands-on

L’Asus ZenFone 3 Deluxe propone sul fondo un ingresso USB Type-C affiancato da uno speaker principale a 5 magneti con bobina metallica e camera sonora espandibile e un microfono. Sul lato sinistro troviamo il carrellino per inserire due SIM (micro SIM + nano SIM) o una micro SD.

asus zenfone 3 deluxe hands-on

Sulla parte superiore dello smartphone è presente esclusivamente l’ingresso jack per cuffie da 3.5 mm. Sul lato destro, infine, trovano posto il pulsante di accensione e il bilanciere del volume.

Ecco vari benchmark effettuati sul device

Dando un’occhiata agli screenshot dell’app AIDA64, notiamo la presenza di un processore Qualcomm Snapdragon 821 con CPU quad-core, di cui 2 core con clock da 2.18 GHz e altri 2 con frequenza da 2.34 GHz. Vi ricordiamo che l’821 è una versione leggermente potenziata dello Snapdragon 820.

asus zenfone 3 deluxe aida64
AIDA64

Quest’ultimo, infatti, propone una CPU sempre quad-core, ma con velocità di clock pari a 2.19 GHz + 1.59 GHz. Per quanto riguarda la GPU, anche qui abbiamo la scheda grafica Adreno 530, ma con clock fino a 653 MHz rispetto ai 624 MHz standard.

Dallo stesso software notiamo la presenza di 5,737 MB di RAM e 226,43 GB di archiviazione interna.

asus zenfone 3 deluxe aida64
AIDA64

Dai test effettuati con GeekBench 4, è emerso che l’Asus ZenFone 3 Deluxe è riuscito ad ottenere un punteggio di 1853 in single-core e 4380 in multi-core.

Per quanto riguarda AnTuTu Benchmark, invece, lo smartphone ha ottenuto un punteggio di 151.816 punti.

Eprice ha svolto altri test sul device utilizzando le varie suite di benchmark, visibili nella galleria sottostante.

Il software

Passando al software, il nuovo top di gamma della società asiatica è mosso dalla nuova Zen UI 3.0 basata su Android 6.0 Marshmallow. La Zen 3.0 UI possiede una vasta gamma di applicazioni pre-installate che potrebbero servire o meno, in base alle esigenze dell’utente.

Durante la presentazione ufficiale, Asus ha rivelato che lo ZenFone 3 Deluxe supporta anche la funzione Always ON Display poiché caratterizzato da un display Super AMOLED di Samsung. Avrete, quindi, la possibilità di visionare ora, data e notifiche direttamente da schermo spento.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.