android_x86 marshmallow pc

Android Marshmallow disponibile per i nostri PC grazie ad Android-x86

Recentemente vi avevamo parlato del progetto Android-x86 e del porting di Android 7.0 Nougat per computer realizzato da questo team di sviluppatori.

Quest’oggi torniamo nuovamente a parlare di Android-x86 ma ci concentreremo sulla release basata su Marshmallow che finalmente è stata aggiornata, diventando una “release stabile”, ed è disponibile al download sul sito ufficiale del progetto.

android pc

Android Marshmallow disponibile per i nostri PC grazie ad Android-x86

La release è basata sull’ultima versione disponibile di Android Marshmallow, ovvero la versione 6.0.1 r66, ed include le ultime patch per la sicurezza rilasciate da Google. Inoltre, vi riportiamo il changelog completo di tutte le novità introdotte:

  • Aggiornato il kernel alla versione 4.4.20 con l’aggiunta di ulteriori patch prese dal codice AOSP;
  • Driver Mesa aggiornati alla versione 12.0.2;
  • Supporto iniziale all’HDMI Audio;
  • Supporto alle partizioni F2FS;
  • Modificato il cursore con quello presente in Android N;
  • Corretti alcuni problemi, riscontrabili quando si metteva in sospensione il computer, causati dal Wi-Fi.

Sul sito ufficiale del progetto è possibile scaricare gratuitamente tutte le immagini ufficiali già precompilate e, per chi fosse interessato, è presente anche la sorgente del codice per realizzare una propria custom ROM.

Per l’installazione della ROM sul vostro computer avrete innanzitutto bisogno di una pendrive USB con almeno 8 GB di spazio libero (formattata in FAT32), del software Rufus (che permetterà la creazione della pennetta USB bootabile con al suo interno Android), ed infine dell’ISO della ROM.

android-x86 marshmallow pc


Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

Altre news
Google Pixel 5 ufficiale, e non solo: ecco Nest Audio, la nuova Chromecast e tanto altro