Nexus HTC trapelato negli archivi dell’ente FCC

nexus

In questi giorni sono emerse alcune indiscrezioni in merito ai nuovi Google Nexus HTC grazie all’ente per le certificazioni FCC (Federal Communication Commission).

Dopo aver visto le immagini leak in un precedente articolo, abbiamo avuto conferma che HTC sta in realtà preparando due dispositivi Nexus.

Grazie alle suddette indiscrezioni sono trapelati dettagli per quanto concerne i numeri dei modelli e altri dettagli e il supporto LTE per la maggior parte degli operatori statunitensi, tra cui Verizon.

Nexus HTC e Google

Nella foto sottostante è riportata la documentazione ufficiale presentata da HTC all’ente che si occupa di certificare i dispositivi wireless prima di esser messi in commercio.

Si legge espressamente che la documentazione di supporto relativa al dispositivo sarà pubblicata presso il sito ufficiale di Google non appena il prodotto sarà commercializzato.

Pochi dubbi, quindi, sulla natura del device che contribuirà ad ampliare la linea di smartphone Google Nexus.

Documentazione FCC

I due nuovi dispositivi Google Nexus si differenzierebbero esclusivamente per le dimensioni del display, 5 pollici per Sailfish e 5.5 pollici per Marlin, e per la capacità della batteria da 2700 mAh per il primo e da 3450 mAh per il secondo.

Nella documentazione pubblicata dalla FCC si fa espressamente riferimento a due modelli, nello specifico al G-2PW2100 (Sailfish) e G-2PW4100 (Marlin).

Come si vede nelle immagini, i nomi in codice riportati sul sito dell’ente sono, NM8G-2PW4100 per il Marlin e NM8G-2PW2100 per il Sailfish e la lettera “G” dopo “NM8” potrebbe indicare la sigla “Google”.

Nell’immagine seguente sono riportate le informazioni del kernel per il Marlin.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite ilnostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.