AndroidNewsTech

Samsung Galaxy Note 7: prevista la produzione di 5 milioni di unità al lancio

Samsung Galaxy Note 7

Il nuovo top di gamma della serie “Note” di Samsung sembrerebbe ormai prossimo alla presentazione ufficiale. Stando infatti alle ultime indiscrezioni, Samsung Galaxy Note 7 dovrebbe essere lanciato nel mese di Agosto durante una conferenza ufficiale dell’azienda Coreana.

Le informazioni sul dispositivo sono ancora poche e frammentarie, i rumor sostengono che si tratti di un device con un display di tipo dual-edge dotato di diagonale tra i 5.7 e 5.9 pollici e ovviamente di tipo Super AMOLED.

samsung galaxy note 6

Samsung Galaxy Note 7 verrà lanciato nel mese di Agosto

Si tratta ovviamente solo di ipotesi, per prima cosa infatti sarebbe ancora da chiarire la questione riguardante il nome che effettivamente avrà questo nuovo device targato Samsung. Sembrerebbe che l’azienda Coreana, essendo rimasta un passo indietro rispetto alla versione della “serie S”, abbia deciso di passare subito a “Note 7” senza lanciare un ipotetico “Note 6”.

Pochi minuti fa, inoltre, sono comparse in rete alcune indiscrezioni secondo le quali Samsung starebbe puntando alla vendita di ben 5 milioni di Note 7 durante i primi tre mesi di disponibilità. Di questi, 2.5 milioni dovrebbero iniziare ad essere prodotti già nel mese di Luglio, mentre i restanti 2.5 milioni in Agosto.

Passando alla scheda tecnica, tra le varie caratteristiche finora trapelate, una delle più di impatto è sicuramente la presenza di uno scanner dell’iride, che potrebbe avere una potenza di calcolo decisamente più potente rispetto ad un “classico” lettore d’impronte digitali.

Samsung galaxy note 7 Scanner iride

Sotto al pannello dovrebbe essere presente il nuovo processore top di gamma Qualcomm, ovvero lo Snapdragon 823, al quale si affiancherebbero 6GB di memoria RAM e una batteria da 4000 mAh.

Il resto delle specifiche del nuovo top di gamma della serie Note rimangono ancora ignote.

Al momento del lancio è previsto inoltre che Samsung Galaxy Note 7 sia dotato di sistema operativo Android 6.0 ma con la possibilità imminente dell’upgrade ad Android N.

Che ne pensate di queste prime informazioni sul terminale? E soprattutto, riusciremo noi europei a vederlo disponibile sul nostro mercato?