AlphaGo di Google sconfigge Lee Se-dol

AlphaGo di Google sconfigge il leggendario giocatore di Go Lee Se-dol

È stato recentemente raggiunto un importantissimo traguardo nel campo delle intelligenze artificiali: AlphaGo, un programma sviluppato dalla divisione DeepMind di Google, ha sconfitto il leggendario giocatore di Go Lee Se-dol nel primo dei cinque storici incontri che avranno luogo nei prossimi giorni a Seoul, in Corea del Sud.

Lee ha gettato la spugna dopo una combattutissima partita di ben tre ore e mezza, con 28 minuti e 28 secondi ancora rimanenti sul suo orologio. Non è mai accaduto che una macchina riuscisse a sconfiggere un giocatore professionale di Go di tale livello.

“Devo ammettere di essere rimasto sorpreso, non mi aspettavo affatto di perdere“, ha dichiarato Lee al termine della partita. “Non credevo che AlphaGo potesse giocare in maniera tanto perfetta”. Per chi fosse interessato, riportiamo qui in basso il video dell’intera partita, commentata in inglese.

Per chi non lo conoscesse, il Go è un antico gioco da tavolo di origine cinese, che viene da sempre considerato uno dei più grandi ostacoli da superare per le intelligenze artificiali. Il numero di mosse possibili ogni turno è infatti incredibilmente alto, molto maggiore rispetto agli scacchi, tanto che anche i migliori giocatori al mondo di Go affermato di affidarsi spesso all’intuito. Lo scorso anno la macchina, grazie all’utilizzo di una complessa rete neurale, era già riuscita a sconfiggere il campione europeo Fan Hui.

“Non mi pento affatto di aver accettato questa sfida”, ha continuato Lee. “Ammetto di essere rimasto stupito, ma ormai quel che è fatto è fatto. Ho apprezzato moltissimo questa partita, e non vedo l’ora di giocare la prossima. Credo di aver commesso molti errori durante le mosse di apertura: se riuscirò a correggere questi difetti in futuro avrò una probabilità di vittoria decisamente più alta.”

Lee sfiderà ancora AlphaGo nella giornata di domani, sabato, domenica ed infine nuovamente martedì. Comunque si concluderà la serie, è innegabile che la recente vittoria del programma di Google è stato un passo importantissimo per la tecnologia delle intelligenze artificiali.

Via

Altre news
La casa è ancora più sicura con le serrature smart WE.LOCK