samsung galaxy note 20 cover

Samsung Galaxy Note 20: spunta la cover protettiva… per Note 11+?

Le vendite di Samsung Galaxy S20 non stanno andando propriamente bene, come dimostra anche il calo in borsa subito dall’azienda. Per questo l’andamento di Samsung Galaxy Note 20 potrebbe rivelarsi vitale per le casse del brand coreano. Ci vorranno ancora mesi prima di parlarne in maniera più concreta, ma nel frattempo i rumors su questo modello continuano a sovrapporsi. Quest’oggi la protagonista è una cover protettiva, postata in rete dall’affidabile leaker Roland Quandt, seppur l’abbia fatto con un appellativo alquanto… bizzarro.

Pubblicata in rete una prima immagine della presunta cover di Samsung Galaxy Note 20… o Note 11+?

Sì, perché Roland parla di questo smartphone con il monicker di Samsung Galaxy Note 11+. Viene strano pensare che Samsung possa effettivamente adottare questa sigla, dato che dopo S10 ha deciso di saltare direttamente a S20. Se così fosse, verrebbe quasi da pensare che Note 11+ sia in un qualche modo “inferiore” a S20, secondo come solitamente funziona questo tipo di sigle.

Ma senza starci troppo a concentrare sui numeri, cosa possiamo capire da questa immagine? Innanzitutto che il nuovo Note dovrebbe ereditare la stessa fotocamera di S20, almeno nelle fattezze, come dimostra il ritaglio in alto a sinistra. D’altronde Samsung ci ha già abituati a questo tipo di “eredità”: sulla serie S viene introdotta la nuova fotocamera, mentre su quella Note viene ripresa e rifinita, perlopiù a livello software. Viene da pensare che, anche per Note 20 (o Note 11), verrà adottata la stessa differenziazione vista con S20. Mi sto riferendo al mettere una fotocamera più evoluta sul modello maggiore, forse addirittura con un Note 20 Ultra, anche perché il modulo che vediamo in questa immagine sembra più piccolo di quello di S20 Ultra.

Per quanto riguarda il resto, questa immagine ci mostra anche la curvatura del display, nuovamente poco pronunciata rispetto alle passate generazioni. D’altronde già con Note 10 il produttore ha deciso di tornare indietro sui suoi passi, preferendo schermi poco curvi.


📱Segui GizBlog su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.
Source :
Altre news
Motorola Moto G Pro ufficiale in Italia: arriva l’Android One con lo stilo