samsung display curvo

Samsung ci ripensa e brevetta un display curvo su tutti i lati

Il Galaxy Note Edge di Samsung è considerabile l’apripista del mondo dei display curvi, ad oggi abbracciati da moltissimi produttori. Per questo sembra quasi paradossale che con la serie S20 si sia fatto un passo indietro, tornando ad uno schermo appena curvato ai lati. Nel frattempo, un competitor come Huawei P40 Pro ha dimostrato di voler andare nella direzione opposta, con un telefono curvo su tutti i lati. Ma non è detta l’ultima per la casa coreana, come dimostra quest’ultimo brevetto.

Samsung potrebbe riportare in auge il concetto di display curvo

Nelle immagini allegate da parte della divisione Samsung Display vediamo l’estremizzazione della filosofia Dual Edge adottata da S6 fino a S10. Forse potremmo definirla Quad Edge, dato che la curvatura non viene più limitata ai soli bordi laterali, ma anche a quelli superiore ed inferiore. Proprio come accaduto con Huawei P40 Pro, con una tecnologia Quad Curve Overflow che abbraccia la scocca, rendendo fronte e retro ancora più coesi. Una scelta puramente estetica, non aggiungendo funzionalità aggiuntive a quelle che uno smartphone è in grado di offrire normalmente.

È giusto notare, però, che il brevetto è stato depositato lo scorso luglio 2019 presso l’ente cinese CNIPA, per poi essere pubblicato a fine marzo 2020. Nel mentre abbiamo avuto un S20 per niente così, pertanto è difficile capire quali siano le intenzioni di Samsung. Ricordiamo che i brevetti non rispecchiano necessariamente un prodotto reale, permettendo alle aziende di brevettare tecnologie che potrebbe utilizzare come no.


📱Segui GizBlog su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.
Altre news
Vodafone Happy Friday: solo per oggi un buono sconto Sephora in regalo | 29 maggio