samsung galaxy s20 samsung galaxy s20+ samsung galaxy s20 ultra

Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra: nuove foto reali

Era nell’aria e adesso è successo veramente: Samsung Galaxy S20+ è stato finalmente svelato. Su Twitter a rompere il silenzio è stato Max Weinbach di XDA, al quale sono state fornite queste primissime immagini da una fonte rimasta volutamente anonima. Probabilmente si tratta di una persona che fa parte dei primi alpha tester, quindi già in possesso dello smartphone. Non siamo di fronte a render, bensì a vere e proprie foto dal vivo che ci permettono di capire come sarà veramente il tanto atteso telefono. E non mancano le polemiche in rete.

Aggiornamento 10/02: ancora immagini, questa volta di S20+ 5G. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

Samsung Galaxy S20+ non è più un segreto, grazie alle prima foto dal vivo

Le polemiche gravitano tutte attorno al design adottato per Samsung Galaxy S20+, a partire da un frontale che è a prima vista identico a quello della serie Samsung Galaxy Note 10. Tuttavia, il display ha un foro centrale meno ingombrante (seppur di poco) rispetto a Note 10, senza considerare che il vetro non è più Dual Edge. La fonte ha spiegato come su S20+ ci sia un pannello 2.5D, con una curvatura meno accentuata rispetto al passato. Un aspetto che farà piacere a tutti coloro che si lamentavano degli inconvenienti delle curve estreme degli scorsi top di gamma.

Ma dal punto di vista estetico, c’è da dire che Samsung Galaxy S20+ non spicca troppo rispetto alla concorrenza. Durante il 2020 vedremo numerosi smartphone con display forato, senza contare il posizionamento del modulo fotografico anch’esso simile ad altri telefoni. Come accaduto con i recenti S10 Lite e Note 10 Lite, i sensori sono stati spostati in alto a sinistra, all’interno di un riquadro rettangolare abbastanza ingombrante.

Ma la vera novità dovrebbe essere Samsung Galaxy S20 Ultra

uesto perché deve ospitare quattro sensori, oltre al flash LED ed un microfono aggiuntivo. Quest’ultimo dovrebbe essere sfruttato, oltre a migliorare la resa microfonica generale, durante la registrazione video, specialmente in fase di zoom per amplificare il suono da sorgenti lontane. Parlando di fotocamera, la fonte fa sapere che avremo un nuovo sensore primario da 12 MP con pixel da 1.8 μm, con una maggiore sensibilità nelle fasi notturne. Ad affiancarlo ci saranno un teleobiettivo, un grandangolare ed un sensore che dovrebbe essere dedicato agli scatti macro.

Come indicano le immagini, quello che vediamo qua è Samsung Galaxy S20+ 5G, ma la situazione sarà differente a seconda della zona geografica. Di Samsung Galaxy S20 e S20+ esisteranno due varianti, 4G5G, ma in alcuni paesi sarà commercializzata solamente quella 5G. Del top del trio, cioè Samsung Galaxy S20 Ultra, ci sarà soltanto una versione 5G. Nell’attesa di sapere tutto in via ufficiale l’11 febbraio, siamo certi che già nelle prossime ore le dighe dei leaks si apriranno nuovamente: non mancheremo di farvelo sapere, nel caso.

Aggiornamento 31/01

Si avvicina la presentazione della famiglia S20 e, come spesso accade in queste circostanze, iniziano a “leakare” nuove foto a tema. Nell’immagine postata oggi sui social vediamo affiancati Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra. Se ce ne fosse bisogno, vediamo sia le differenze dimensionali che nel comparto fotografico. Specialmente per S20 Ultra, il cui modulo prenderà una buona porzione della sezione posteriore.

samsung galaxy s20 samsung galaxy s20+ samsung galaxy s20 ultra

Aggiornamento 05/02

Se in quella sopra è ben censurato, in questa nuova foto possiamo vedere meglio come sarà la fotocamera di Samsung Galaxy S20 Ultra. Tutto confermato, quindi, fra disposizione dei moduli, presenza del teleobiettivo periscopiale e relativa scritta commerciale “Space Zoom 100X“.

samsung galaxy s20 ultra

Aggiornamento 10/02

Quello che vedete nell’immagine qua sotto è proprio Samsung Galaxy S20+ 5G. Postato dall’insider Max Weinbach, possiamo apprezzarne esclusivamente la sezione frontale.

Mettendo a fianco la foto con un’immagine di Samsung Galaxy Note 10+, è possibile constatare come il cosiddetto chin sia pressoché uguale. L’unica cosa che cambia è l’approccio per gli angoli, decisamente più sinuosi.

samsung galaxy s20+ samsung galaxy note 10


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
LG G8 ThinQ
LG G8 ThinQ: su DxOMark Audio non è nella Top Ten