dxomark camera phone 2019

Ecco i migliori camera phone del 2019 per DxOMark

Il 2019 sta giungendo a termine e, con esso, la sfornata di top di gamma che ci ha accompagnato nei mesi passati. A partire da Samsung Galaxy S10, fino ad arrivare agli ultimi Google Pixel 4. Ma quali sono considerati i migliori camera phone del 2019? Ce lo dice DxOMark, portale di riferimento quando si parla di qualità fotografica su smartphone, con una lista abbastanza esaustiva sui vari utilizzi che si possono fare con la fotocamera di uno smartphone.

DxOMark ci dice quali sono i migliori camera phone di questo 2019

Se si parla di camera phone a tutto tondo, le due scelte migliori per DxOMark rispondono al nome di Huawei Mate 30 Pro e Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition. Attualmente al vertice della classifica a pari merito con un punteggio di 121 punti, offrono prestazioni di alto livello ed un insieme di sensori con varie lunghezze focali, ideali per più contesti. Nel caso di Huawei abbiamo un primario da 40 MP f/1.7, un teleobiettivo 3X ed un grandangolare a 18 mm molto ampio da 1/1.54″. Approccio diverso per Xiaomi, con un primario da ben 108 MP, un grandangolare da 20 MP a 16 mm e ben due teleobiettivi: uno “corto” con zoom 2x ed uno che, assieme al sensore primario, produce uno zoom 3.5x. Senza dimenticarci del sensore dedicato agli scatti Macro e l’utilizzo inedito di lenti 8P.

huawei mate 30 pro

Scendendo più nello specifico, lo zoom migliore è proprio quello di Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition, considerato quello che più si avvicina alle fotocamere con veri zoom. Il divario rispetto a modelli come P30 Pro e Mate 30 Pro non è poco, proprio grazie alla presenza di due sensori specifici per questo contesto di utilizzo. Il risultato è un ottimo mantenimento dei dettagli su più lunghezze focali, con poco rumore nell’immagine anche in fase di zoom.

xiaomi mi cc9 pro

Se invece è il grandangolo la lunghezza focale che preferite, allora è Samsung Galaxy Note 10+ 5G a battere la concorrenza, per quanto il divario sia minore che nel caso dello zoom. Non solo offre un sensore a 12 mm più grandangolare rispetto ad altri, ma soprattutto è in grado di produrre foto che difficilmente deludono, qualitativamente parlando.

note 10 10+

Un aspetto sempre più tenuto in considerazione è quello relativo alla modalità Notturna, sempre più diffusa su top di gamma e non. Qua il primo posto torna in mano a Huawei Mate 30 Pro, il quale porta avanti la “natura notturna” inaugurata da P20 Pro. Il sensore primario Quad Bayer f/1.7, unito alle capacità computazionali del software Huawei, basate sul concetto di frame-stacking, fa sì che lo smartphone si comporti meglio di tutti in fase notturna.

iPhone 11 Pro Max

Concludiamo parlando di registrazione video, settore da sempre dominato (o quasi) da Apple. A questo giro non troviamo eccezioni, con iPhone 11 Pro Max che guida la classifica seguito a quasi pari livello da Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition. Per quanto il punteggio di 121 sia il medesimo, il melafonino è un piccolo gradino sopra, soprattutto con un ampio range dinamico, anche in situazioni di forte contrasto.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Source :

DxOMark

Altre news
Edison Mail
Edison Mail è un nuovo client gratis in stile InBox per Mac