vodafone rimodulazioni

Vodafone: nuovi aumenti per la rete fissa dal 9 settembre

Se siete clienti Vodafone vi sarete sicuramente accorti di come questo 2019 sia stato costellato di numerose rimodulazioni. Una situazione che si è venuta a a creare principalmente per via del ritorno alla fatturazione mensile anziché a 28 giorni. Non sono mancate, fra l’altro, le critiche da parte di Benedetto Levi, ovvero il CEO di Iliad. Per capire se anche voi sarete colpiti da questi aumenti per la rete fissa, dovrete fare riferimento all’ultima fattura ricevuta dal 13 luglio. Questi rincari partiranno dal 9 settembre ed aumenteranno il costo di 2.99€ al mese.

Ancora rimodulazioni da parte di Vodafone, questa volta per la rete fissa

Ecco il comunicato presente sul sito ufficiale di Vodafone:

A partire dal 9 settembre 2019 il costo di alcune offerte di rete fissa aumenterà di 2,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi.
A partire dal 13 luglio, i clienti interessati dalla modifica ne riceveranno la comunicazione in fattura. Se non la accetteranno, ai sensi dell’art. 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza penali né costi di disattivazione fino all’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, indicato nella stessa comunicazione, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

Potranno esercitare il diritto di recesso, senza costi aggiuntivi diversi da quelli eventualmente legati al metodo scelto, su variazioni.vodafone.it, nei negozi Vodafone, inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO), scrivendo via PEC a disdette@vodafone.pec.it o chiamando il 190, specificando la causale sopraindicata. Potranno infine scegliere se pagare le eventuali rate residue del costo di attivazione e/o del/i dispositivo/i associato/i a tale offerta in un’unica soluzione o con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento precedentemente indicati, comunicandolo nella richiesta di recesso.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
samsung galaxy a71
Samsung Galaxy A71: un Galaxy A51, più “grande”