News

Come diventare una celebrità? Basta avere 30.000 followers (in Inghilterra)

celebrità

Stiamo vivendo un periodo storico particolare, dove i sogni delle persone non sono più quelli di qualche anno fa. Ora molti giovani vogliono diventare famosi su YouTube, su Instagram e su tutti i tipi di social attualmente in circolazione. Non è sempre semplice, però, raggiungere certi numeri e diventare “famosi“. Talvolta è necessario avere tanta conoscenza alle spalle, talvolta quasi per caso si raggiunge un livello di notorietà importante. Ancora nessuno è riuscito a trovare la ricetta perfetta in questo ambito. Pare che in Inghilterra, però, abbiano stabilito un preciso valore di 30.000 followers, al raggiungimento del quale si diventa ufficialmente una celebrità.

Con 30.000 followers, nel Regno Unito, sei equiparato a David Beckham

celebrità

Sembra quasi incredibile ma quanto emerso dall’Inghilterra è alquanto bizzarro. Secondo la UK’s Advertising Standards Authority (ASA), ovvero l’autorità che si occupa degli standard pubblicitari nel Regno Unito, ha dichiarato che per diventare una celebrità basta collezionare 30.000 followers.

Perché è stata presa, però, questa decisione? Stando ai fatti, pare che un utente di Instagram, conosciuto come ThisMamaLife, abbia pubblicato l’annuncio di un farmaco di una nota azienda di questo settore. L’ASA ha deciso, quindi, di bandire questa forma pubblicitaria, dichiarando che il numero dei followers fosse abbastanza alto per una sponsorizzazione. Sanofi, l’azienda farmaceutica coinvolta nella pubblicità, ha espresso, però, alcune perplessità. Secondo il loro parere, infatti, questo utente era molto più piccolo di tante altre celebrità affermate sulla piattaforma. Di tutta risposta, però, l’ASA ha affermato che  le regole sulle sponsorizzazioni si applicano a chiunque sia in possesso di più di 30.000 followers. Questa è la nota ufficiale:

“We noted Sanofi’s argument regarding the comparatively low number of followers ThisMamaLife had in contrast to notable celebrities,” the ASA said in its ruling, “However, we considered that over 30,000 followers indicated that she had the attention of a significant number of people. Given that she was popular with, and had the attention of a large audience, we considered that ThisMamaLife was a celebrity for the purposes of the CAP Code.”

Basta davvero poco, quindi, per ottenere questo titolo, dovendo rispettare tutte le regole in tema di pubblicità. Un tipo di norma molto più severa rispetto a quella presente negli Stati Uniti, dove tramite social è possibile sponsorizzare anche le droghe.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Siete d’accordo verso questo tipo di decisione, oppure no? FAtecelo sapere nei commenti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.