News

Amazon accusata dall’UE di utilizzare i dati di venditori terzi

amazon mondo

Con gli Amazon Prime Day 2019 alle spalle e l’intenzione, annunciata dall’e-commerce, di cambiare le condizioni commerciali dei venditori di terze parti, lo store dovrà affrontare anche un’indagine dell’UE.

Amazon nel mirino della Commissione Europea

amazon festa del libro

Stando ad una dichiarazione rilasciata dalla Commissione Europea, partirà un indagine relativa ad Amazon, accusata di utilizzare dati commerciali sensibili di venditori per fini personali; pratica in violazione delle regole per la concorrenza dell’UE.

In sostanza, il sospetto dell’Unione Europea sarebbe legato al ruolo di Amazon in quanto buy box. In questa posizione di forza, infatti, il gigante dell’e-commerce potrebbe sfruttare diverse informazioni sensibili relative alla vendita a discapito, invece, di venditori terzi.

Qualora l’indagine dimostri le effettive colpe di Amazon, la multa potrebbe essere particolarmente salata. Si parla, infatti, di circa il 10% del fatturato globale.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.