News

Magisk 19.3 migliora i processi in backgroud e aggiunge il supporto a EROFS | Download

magisk

Quando si parla di tool per i permessi di root, il primo nome che viene in mente è sicuramente quello di Magisk, uno strumento utilissimo e systemless, ovvero che permette di modificare il sistema senza andare a toccare la partizione /system del device. Da poco è disponibile Magisk 19.3, con alcune novità sia per il software principale che per il Manager.

Magisk 19.3 e Manager 7.2.0: ecco le novità del nuovo aggiornamento

magisk 19.3 download

Con Magisk 19.3 viene introdotto un sistema di monitoraggio dei processi migliorato in MagiskHide. In questo modo non dovrebbero esserci problemi di efficienza ed i processi in background dovrebbero migliorare in modo sensibile. Da segnalare anche la presenza del supporto al nuovo file system Android EROFS (Extendable Read-Only File System), con benefici per il modelli Huawei e Honor con a bordo la EMUI 9.1.

Clicca qui per il Changelog completo

– [MagiskHide] Hugely improve process monitor implementation, hopefully should no longer cause 100% CPU and daemon crashes
– [MagiskInit] Wait for partitions to be ready for early mount, should fix bootloops on a handful of devices
– [MagiskInit] Support EROFS used in EMUI 9.1
– [MagiskSU] Properly implement mount namespace isolation
– [MagiskBoot] Proper checksum calculation for header v2

Magisk Manager

  • v7.2.0
    – Huge UI overhaul
    – More sweet changes coming in the future!

Per quanto riguarda Magisk Manager 7.2.0, i developer hanno optato per un leggero cambio di look per l’interfaccia (visibile nelle immagini in alto). Oltre al changelog completo, in basso trovate il badge per scaricare entrambi i tool (sia in versione stabile che beta) tramite l’apposito thread presente su XDA.

Scarica la nuova versione di Magisk


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.