Apple iPadOS

Come scaricare iPadOS sul proprio iPad | Guida

Con l’arrivo di iPadOS il mercato dei tablet Apple ha subito una svolta. Nell’ultima Worldwide Developers Conference questo sistema ha visto la luce per la prima volta, stupendo un po’ tutti i presenti. Sono state aggiunte, infatti, alcune interessanti funzionalità che potrebbero fare di iPad un vero e proprio strumento di lavoro. Nonostante tutte le note positive, però, iPadOS non sarà disponibile per tutti i device e, attualmente, è stata rilasciata solo la versione beta. Vi spieghiamo, quindi, come installarla sul vostro iPad, nel caso in cui vogliate provarla.

iPadOS è compatibile con gli ultimi modelli di iPad

Apple iPadOS

Prima di procedere all’installazione di iPadOS sul vostro dispositivo, dovete accertarvi che questo sia compatibile con tale sistema. All’interno dello stesso sito Apple è riportata una lista molto chiara a riguardo, che indica vari tablet differenti. Tutti gli iPad compatibili sono:

Modelli compatibili
  • iPad Air 2 e 3;
  • iPad Mini 4 e 5;
  • iPad (sesta e settima generazione);
  • IPad Pro da 9,7 pollici;
  • IPad Pro da 10,5 pollici;
  • IPad Pro da 11 pollici;
  • IPad Pro da 12,9 pollici.

Registrazione alla versione beta pubblica di iPadOS

Apple iPadOS

Per poter provare la versione beta di iPadOS è necessario registrarsi sul sito ufficiale Apple, nell’apposita area. Trattandosi di un sistema che verrà lanciato ufficialmente in autunno, potrebbero esserci ancora delle imperfezioni ed alcuni bug. Questo tipo di servizio serve proprio, quindi, a testare iPadOS e a comunicare tempestivamente all’azienda tutti i problemi riscontrati. Sarà compito del team di sviluppo, poi, procedere al fix del sistema.

Prima di procedere all’iscrizione è presente un’area all’interno della quale vengono riportate varie informazioni. Nel caso in cui foste interessati all’argomento, quindi, dovreste leggere tutto quello che viene riportato tra le righe.

Eseguire sempre un backup del dispositivo

Apple iPadOS

Dovrebbe essere sempre effettuato un backup prima di qualsiasi operazione di questo tipo. Quando si installa un software beta, infatti, possono insorgere complicazioni, quindi meglio salvare tutti i propri file. Per quanto riguardo tale operazione, su iPad può essere svolta in due modi diversi: con iCloud o su iTunes.

Procedendo al backup su un sistema dotato di MacOS Catalina, l’ultima release software disponibile su iMac, non potrete più sfruttare iTunes. Per questo motivo dovrete semplicemente collegare l’iPad, con il cavo fornito in dotazione, al computer e seguire le istruzioni che vi vengono riportate sullo schermo. Utilizzando il Finder troverete, quindi,  il vostro iPad nella barra laterale e a quel punto basterà cliccare su Backup.

Apple iPadOS

Sfruttando le potenzialità di iTunes, invece, basterà collegare l’iPad al vosto iMac ed attendere che compaia nella barra laterale. A quel punto dovrete solo cliccare su Backup e tutti i dati verranno salvati sul computer. Con un pc Windows le operazioni da eseguire sono le medesime, a patto di possedere una versione aggiornata di iTunes. Vale lo stesso discorso anche per tutti i possessori di vecchi iMac, con un sistema operativo più datato.

Download ed istallazione  iPadOS

Apple iPadOS

Per procedere al download del nuovo iPadOS conviene seguire le seguenti istruzioni. Inizialmente è necessario recarsi sul sito ufficiale Apple, nell’area dedicata al programma Apple Beta Software di iPadOS, tramite il browser Safari. Accedendo all’area designata precedentemente, inoltre, verrà sicuramente richiesto il proprio ID Apple. Dovrete registrare, successivamente, il prodotto in vostro possesso, andando sulla scheda relativa a iPadOS. Il bottone “Download Profile” si trova in basso, quasi in fondo alla pagina corrente. Cliccandoci sopra, quindi, darete avvio al processo di download del nuovo software.

Una volta completato il download dovrebbe apparire, nelle impostazioni, un messaggio che dice che il profilo può essere installato. Accettando tutte le condizioni l’iPad si riavvierà momentaneamente. Successivamente dovete tornare nelle impostazioni, accedere a “Generali”, quindi andare su “Aggiornamento Software“. iPad controllerà la presenza di eventuali aggiornamenti e troverà proprio la beta pubblica di iPadOS. A questo punto si può procedere all’installazione ed attendere che il processo vada a buon fine.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
ipados
Samsung Galaxy Note 10+ si aggiorna: OneDrive e migliorie varie