News

In Europa stanno per arrivare i pagamenti su WhatsApp

whatsapp

La piattaforma WhatsApp Payments si sta via via concretizzando, dopo che lo scorso anno sono iniziati i primi test in India. In poche parole, stanno per arrivare i pagamenti su WhatsApp e già nel giro dei prossimi mesi debutteranno in diversi paesi. Mark Zuckerberg in persona l’ha confermato sul palco della conferenza annuale F8. E il Financial Times ci rivela che la società ha aperto 100 nuove assunzioni proprio per il reparto pagamenti e che Londra sarà il centro operativo.

I pagamenti su WhatsApp stanno per diventare realtà anche in Europa

Se e quando i pagamenti con la celebre app di messaggistica diverranno uno standard, però, è presto per dirlo. Prima di tutto WhatsApp dovrà trovare il lasciapassare di tutti gli stati e continenti dove vorrà operare con i propri pagamenti. Senza considerare gli ingenti lavori infrastrutturali necessari per far funzionare a dovere una piattaforma di queste dimensioni. Ad oggi WhatsApp conta circa 1.5 miliardi di utenti, al pari della “rivale” cinese WeChat. Ed anche quest’ultima ha il suo sistema di pagamento, chiamato WeChat Pay, uno dei metodi più utilizzati per pagare in mobilità in Cina.

Ad aiutare in questo senso potrebbe esserci l’assunzione di David Marcus, ex presidente di Paypal e adesso all’opera sulla divisione blockchain di WhatsApp. In passato si è parlato più e più volte di FaceCoin, la criptovaluta che potrebbe essere sfruttata per questa tipologia di pagamenti su Facebook.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.