CuffieNewsRecensioni

Recensione cuffie Energy Headphones Travel 7 ANC

recensione energy headphones travel 7 anc

Le Energy Headphones Travel 7 ANC fanno parte di quella categoria sempre più ricca che è quella delle cuffie Bluetooth con cancellazione del rumore. Rispetto alle proposte principali, però, qua abbiamo un prezzo più “umano”, per quanto l’hardware offerto le ponga in una fascia di prezzo non troppo economica. In questi giorni ho avuto modo di viaggiare per l’Italia e testarle in mobilità, mettendole alla prova a tutto tondo: vediamo come si sono comportate e se vale la pena valutarne l’acquisto.

Recensione Energy Headphones Travel 7 ANC

Dotazione

All’interno della confezione troviamo le cuffie all’interno di un guscio protettivo in plastica rigida, molto comodo per trasportarle senza danneggiarle. Non manca un cavo microUSB per la ricarica ma soprattutto un cavo AUX per poterle utilizzare anche in modalità cablata.

Design e qualità costruttiva

Non si può certo dire che le Energy Travel 7 siano cuffie di design: sin da subito dimostrano un look standard per questa tipologia di cuffie. Non che ci sia nulla di male, soprattutto se si è alla ricerca di un prodotto discreto che non dia troppo nell’occhio. Sono cuffie leggere e abbastanza comode, si lasciano indossare senza grossi problemi grazie anche alle morbide imbottiture dei padiglioni e dell’archetto. Tuttavia, personalmente ho la testa un po’ grossa e dopo qualche ora di ascolto si avverte un certo senso di affaticamento, per quanto non estremo.

Recensione Energy Headphones Travel 7 ANC

L’assemblaggio mi ha fatto un po’ storcere il naso, a partire dal rivestimento in plastica soft touch, piacevole al tatto ma potenzialmente propenso a rovinarsi con l’usura. Fortunatamente c’è la succitata custodia, ma se non voleste trasportarle al suo interno potete comunque ripiegarle a 90° su loro stesse ed ottimizzarne le dimensioni. L’altro elemento che mi ha lasciato il dubbioso è l’aggancio fra padiglioni e archetto, dato che il meccanismo di estensione dell’arcata è un po’ dura e sembra di forzarlo quando si allunga.

Connettività e autonomia

Per quanto lo standard di connessione sia ancora il Bluetooth 4.1, devo dire che non ho avuto alcun problema in merito, anzi. Le cuffie non si sono mai disconnesso, neanche momentaneamente, dal dispositivo abbinato. Senza considerare che non è presente nessun lag fra audio e video e il range di copertura è  esteso, potendoci spostare di qualche metro senza problema, anche con ostacoli nel mezzo.

Un aspetto che ho apprezzato di queste cuffie è sicuramente l’autonomia. Grazie alla batteria integrata si hanno circa 25 ore di autonomia se le si utilizza senza cancellazione del rumore. Attivando tale funzionalità l’autonomia si riduce (ma a favore della qualità audio, di cui parleremo fra poco), assestandosi attorno alle 15 ore di utilizzo a massimo volume.

Oltre a ingresso audio e microUSB, sulla cuffia sinistra abbiamo tasto Power e di controllo volume/traccia. Con un click si alza e abbassa il volume, mentre tenendoli premuti si passa al brando successivo/precedente. Sempre sulla sinistra ci sono i due microfoni, con cui poter gestire le chiamate con una buona qualità sonora, per quanto l’audio vocale captato sia un po’ ovattato.

Qualità audio

Prima di parlare di bontà sonora vi parlo del sistema di cancellazione del rumore, il cui effetto restituito è abbastanza tangibile. Ma quello che mi ha lasciato interdetto (in senso positivo) è quello che succede quando si attiva lo switch di accensione. Oltre a ridurre parte delle frequenze medio/basse (in metropolitana e treno l’effetto è abbastanza piacevole), l’output audio viene modificato in maniera piuttosto radicale.

Si passa, infatti, da un suono un po’ asciutto e basso di volume a un flusso decisamente più caldo, corposo e potente. A beneficiarne non è soltanto il volume, che guadagna qualche dB in più, ma è anche il range di frequenze riprodotto. Con il sistema ANC disattivato l’ascolto è più neutrale, con una certa enfatizzazione delle frequenze medie. Mentre attivandolo l’impressione è – per usare una metafora chitarristica – quella di passare da un amplificatore a transistor ad uno valvolare. Le basse sono rotonde e non infastidiscono l’udito, le medie sono definite e le alte il giusto squillanti.

Recensione Energy Headphones Travel 7 ANC

Conclusioni e prezzo

Le Energy Headphones Travel 7 ANC si possono acquistare su Amazon ad un prezzo di circa 89€. A questo prezzo è un acquisto che consiglio, a patto di non desiderare un paio di cuffie dalla costruzione molto solida. Anche perché in tal caso il prezzo aumenterebbe. Al di là di questo aspetto, autonomia e qualità audio mi hanno lasciato soddisfatto, così come il sistema di cancellazione del rumore che, per quanto non sia eccessivamente efficace, restituisce un buon effetto generale.

82,63€
95,56
disponibile
8 nuovo da 82,63€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/10/2019 21:23

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.