News

La targa delle auto sarà portabile: la rivoluzione è alle porte

targa portabile

Sembra finalmente che la legge riguardante le targhe portabili stia per essere ufficializzata. A confermarlo è lo stesso ministro dei trasporti Danilo Toninelli, in occasione del suo intervento in Senato a seguito della mozione di sfiducia avviata proprio nei suoi confronti. Ad essere precisi, tale modifica fu già dichiarata legge nel 2010, ma fino ad oggi non è mai stata resa operativa, vista l’assenza di un regolamento preciso. Come specificato nella riforma del codice della strada di 9 anni fa, “le targhe sono personali e non possono essere abbinate contemporaneamente a più di un veicolo e sono trattenute dal titolare in caso di trasferimento di proprietà, costituzione di usufrutto, stipulazione di locazione con facoltà d’acquisto, esportazione all’estero e cessazione o sospensione dalla circolazione“.

Toninelli conferma il cambio di legge: la targa seguirà il suo proprietario

Così facendo, quando si cambierà auto non sarà più necessario l’acquisto(e la produzione) di una nuova targa, in quanto potremo utilizzare quella dell’auto precedente. Un risparmio di 41€,oltre che di tempo, per tutti gli italiani che si troveranno in tale circostanza, così come per lo Stato che non dovrà sprecare manodopera e materiali per la loro produzione forzata. Ecco quanto affermato da Toninelli: “La portabilità della targa sarà presto realtà. La notizia di una importantissima misura che porterà a breve un risparmio in termini di tempo e denaro per tutti i cittadini: ossia la portabilità della targa quando si cambia auto. Si tratta di una di quelle innovazioni che avvicinano il mio ministero alla vita di tutti e di cui vado fiero“.

Non c’è ancora una data ufficiale per lo scongelamento della legge del 2010, ma l’annuncio del ministro sembra voler cambiare le carte in tavola. Ci auguriamo che dalle parole si passi presto ai fatti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.