samsung galaxy s10 test resistenza

Samsung Galaxy S10 testato da JerryRigEverything: occhio a non graffiarlo troppo

Sotto il punto di vista della resistenza, i terminali Samsung si sono sempre dimostrati piuttosto affidabili, per quanto non indistruttibili (ma quale smartphone lo è?). E nel nuovo video di JerryRigEverything vediamo messo sotto torchio il nuovo Samsung Galaxy S10. Il top di gamma se l’è cavata molto bene, passando tutti i test di rito, ma c’è un piccolo particolare per molti insignificante ma che è giusto sottolineare.

Samsung Galaxy S10 passa (quasi) a pieni voti i test di JerryRigEverything

A differenza di alcuni terminali usciti in questi e negli scorsi mesi, come OnePlus 6T o Xiaomi Mi 9, Samsung Galaxy S10 ha un lettore d’impronte ad ultrasuoni. Ciò significa che viene catturata un’impronta 3D del polpastrello, garantendo una maggiore velocità, reattività e più sicurezza. Tuttavia, c’è un “malus” rispetto ai sensori ottici, anche se le virgolette sono d’obbligo.

Come dimostrato da Jerry, se la porzione di vetro in corrispondenza del sensore risulta molto graffiata, il suo comportamento è del tutto compromesso. Ciò significa che, nel caso sfortunato in cui il telefono vi dovesse cadere e danneggiarsi il display in quel punto, potreste non avere più accesso allo sblocco tramite impronta. Certo, parliamo di un’eventualità non molto probabile, ma è giusto almeno saperlo.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Altre news
La genetica umana su Microsoft Excel? Sì, ma attenzione al nome!