NewsSicurezzaSocial Network

Il cofondatore di WhatsApp si rivolge ai ragazzi: “cancellate i vostri account Facebook”

facebook logo

Continuano le critiche a Facebook da parte di Brian Acton. Ancora una volta, parlando ad una classe universitaria di Stanford, il co-fondatore di WhatsApp, ha riservato parole dure nei confronti di Facebook e del sistema circostante, lasciando l’aula con un invito alquanto importante rivolto agli studenti: quello di cancellare gli account dalla piattaforma.

LEGGI ANCHE: Facebook annuncia un nuovo sistema basato su AI contro il revenge porn

Il co-fondatore di WhatsApp attacca ancora Facebook

f

Il co-fondatore di WhatsApp, oltre a spiegare i motivi che l’hanno spinto ad abbondare la compagnia nel 2017, legati alla voglia di monetizzare a scapito della privacy, si è soffermato proprio sul rapporto tra le compagnie predominanti (vedi Apple e Google) e la privacy stessa degli utenti.

LEGGI ANCHE:
Christchurch: la strage è avvenuta in diretta su FB

A suo avviso, infatti, ci sarebbero diverse criticità nel sistema tali da consigliare agli ascoltatori, e non solo, di cancellare i proprio account Social. Il riferimento – più da vicino – è legato all’incapacità da parte dei colossi delle comunicazioni di moderare contenuti e proteggere i propri utenti. Acton rincara la dose dopo le dichiarazioni – sulla stessa lunghezza d’onda – tenute l’anno scorso subito dopo lo scandalo Cambridge Analytica.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.