Purtroppo il web può essere un posto potenzialmente pericoloso, soprattutto quando si parla di truffe online. Anche Netflix è una delle piattaforme ad essere più colpite fra quelle celebri: basti pensare alla recente mail segnalata dalla polizia dell’Ohio, negli USA, e riportata dall’FTC (Federal Trade Commission). Questa missiva elettronica nasconde, infatti, un tentativo di phishing ai danni degli ignari utenti.

LEGGI ANCHE:
Netflix sta testando un abbonamento settimanale a prezzi bassissimi

Nuova truffa Netflix: ecco la mail di phishing che circola in rete

truffa netflix

Per chi non lo sapesse, il phishing è una delle varie manovre attuate dai cyber-malitenzionati, il cui scopo è quello di acquisire dati sensibili camuffando l’attacco sotto forma di richiesta, solitamente da parte di banche, enti statali o, come in questo caso, piattaforme online. In questo caso specifico, della mail se n’è iniziato parlato negli Stati Uniti, ma il rischio che si diffonda anche nel resto del mondo (Italia compresa) è piuttosto elevato.

Spesso questa tipologia di truffa arriva dai paesi in via di sviluppo, purtroppo poco regolamentati dal punto di vista online, e successivamente vengono tradotte per il mercato che vuol essere colpito. E già questo rappresenta un “vantaggio” per certi versi, dato che le traduzioni posticce semplificano l’individuazione della truffa.

Nella mail in questione viene richiesto di aggiornare il metodo di pagamento, giustificando ciò con un presunto problema nella lettura delle proprie informazioni in merito. Il tutto viene proposto con un form molto simile a quello solito di Netflix, spingendo la possibile vittima a cliccare sull’apposito link e finire così nella trappola.

Nel caso aveste ricevuto questa mail, vi invitiamo a non cliccare e a segnalarla per spam tramite il vostro client di mail. Inoltre, vi ricordiamo che la stessa Netflix ha creato una pagina ufficiale con tutte le informazioni necessarie per evitare questo tipo di raggiro. Come specificato dall’azienda, essa non vi invierà mai mail con richiesta di dati sensibili, pertanto state alla larga da queste mail, anche in futuro.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.