vertu

Vertu Aster P ufficiale: 12.290€ con tanto di firma dell’intagliatore

Il marchio britannico di smartphone di lusso torna a far parlare di sé con un nuovo modello, Vertu Aster P, disponibile in due versioni – Baroque e Gothic – che differiscono per alcuni dettagli riguardanti il design della back cover e le colorazioni. Curiosi di scoprire le caratteristiche di questo device dal prezzo spropositato? E allora non resta che continuare a leggere!

Vertu Aster P: il brand di lusso ritorna con un nuovo “gioiello”

Ancora una volta l’azienda ci propone un modello con un design atipico, che ricalca quanto visto con il modello Constellation X, solo con bordi maggiormente squadrati ed una nuova posizione per la fotocamera principale. Tutto il frame perimetrale e i dettagli della back cover del Vertu Aster P sono realizzati in lega di titanio; il retro è in pelle mentre il pannello frontale è protetto da un vetro di zaffiro.

vertu

La cover ospita un doppio alloggiamento per la microSD e le due SIM mentre la fotocamera principale da 12 mega-pixel è localizzata in alto a sinistra. Al di sotto dello slot è possibile notare la dicitura made in UK e la firma dell’intagliatore che ha realizzato la scocca dello specifico device. Il display è uno schermo LCD da 4.97 pollici Full HD mentre a muovere il tutto troviamo uno Snapdragon 660; lato memorie abbiamo un’unica configurazione da 6/128 GB.

La selfie camera è un modulo da 20 mega-pixel e la batteria da 3200 mAh presenta sia il supporto alla Quick Charge 3.0 che alla ricarica wireless da 7.5W. Il sistema a bordo è basato su Android 8.1 Oreo, con personalizzazioni per quanto riguarda la sicurezza (con crittografia per messaggi e chiamate ed un’applicazione esclusiva per il blocco del device qualora finisse nelle mani sbagliate).

Vertu Aster P – Scheda tecnica

  • dimensioni di 149.8 × 71 × 10.1 mm per un peso di 220 grammi;
  • display LCD da 4.98 pollici di diagonale con rapporto in 19:9 e risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel);
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 660 fino a 2.2 GHz;
  • GPU Adreno 512;
  • 6 GB di RAM;
  • 128 GB di memoria interna;
  • lettore d’impronte digitali posteriore;
  • fotocamera posteriore da 12 mega-pixel con autofocus e flash LED Dual Tone;
  • selfie camera da 20 mega-pixel con apertura f/2.2;
  • batteria da 3200 mAh con Quick Charge 3.0 e ricarica wireless Qi da 7.5W;
  • supporto dual SIM 4G, Bluetooth 5.0, USB Type-C, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/acGPS/A-GPS/GLONASS/BeiDou, NFC;
  • sistema operativo Android 8.1 Oreo sotto forma di interfaccia proprietaria.

Prezzo e disponibilità

Come ci ha abituato il brand, anche in questo caso abbiamo a che fare con prezzi proibitivi. Lo smartphone è in vendita esclusivamente in Cina nelle varianti Aster P Baroque e Gothic. Il modello “barocco” è disponibile nelle colorazioni Black, Gentleman Blue, Caramel Brown e Twilight Orange, alla modica cifra di 29800 yuan, circa 3737 euro al cambio attuale.

Se preferite la versione Gothic preparatevi a sborsare ancora di più, precisamente 35800 yuan (4490 euro circa) per le colorazioni Black Jade e White Moon e ben 98000 yuan (12.290 euro circa) per quella Dazzling Gold. Allora, siete indecisi su quale acquisterete oppure avete già le idee chiare al riguardo?


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.