AccessoriHardwareIFA 2018NewsSicurezzaSmart Home

Netatmo svela il suo rilevatore di fumo smart | IFA 2018

netatmo rilevatore di fumo smart

Durante il nostro consueto tour tra gli stand di IFA 2018 non poteva mancare una fermata da Netatmo, una delle aziende più attive in ambito di smart home. Quest’anno la società ha deciso di sfruttare la fiera berlinese per lanciare il suo nuovo rilevatore di fumo smart, che naturalmente abbiamo incontrato dal vivo. Ecco tutti i dettagli!

Ecco il rilevatore di fumo smart di Netatmo | IFA 2018

Il nuovo prodotto di Netatmo sembra essere pensato per semplificare l’installazione e la manutenzione da parte dell’utente. Grazie alle sue capacità smart può collegarsi all’app companion Netatmo Security disponibile per Android e iOS e può programmare ed effettuare l’autoverifica di tutti i parametri di funzionamento. Una volta installato a soffitto il rilevatore di fumo smart può quindi funzionare ininterrottamente per 10 anni in tutta sicurezza grazie alla batteria a lunga durata integrata.

Netatmo

Non mancano naturalmente le funzioni di allarme, sia canoniche (sirena da 85 db) che smart attraverso la notifica su smartphone. Ad uno stesso telefono, inoltre, possono essere collegati più rilevatori contemporaneamente, ai quali è possibile assegnare dei nomi per una più semplice identificazione.

Sempre sul fronte smart è poi da segnalare la compatibilità con IFTTT, che permette la creazione di routine anche complesse (ad esempio l’attivazione di tutte le luci in caso di incendio), e con Apple HomeKit per l’utilizzo attraverso l’assistente vocale Siri.

Netatmo

Il nuovo rilevatore di fumo di Netatmo è già disponibile al preordine ad un prezzo di 99.99 Euro sul sito ufficiale dell’azienda, con disponibilità effettiva a partire da lunedì 8 ottobre. In seguito arriverà anche su Amazon e presso le più importanti catene di distribuzione nostrane.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.