NewsOperatori

Wind Tre: sanzione dall’Antitrust per aver definito “per sempre” una promo più volte modificata

Mentre i nuovi operatori virtuali Ho.Mobile ed Iliad fioriscono acquisendo moltissimi clienti, non senza difficoltà, sembra che ci siano ancora pesanti sanzioni per Wind Tre relative a condotte scorrette. Questa volta si tratta dell’utilizzo ingannevole dell’espressione “per sempre” a riguardo della promozione All-In Small. In realtà la tariffa avrebbe subito due modifiche, che in effetti renderebbero falso quanto dichiarato in pubblicità.

Wind Tre ancora nei guai per condotte scorrette

wind tre sanzione antitrust

Sarebbero almeno una quarantina gli utenti che avrebbero denunciato il fatto all’Antitrust, anche se si conta che gli abbonamenti vittime di modifiche siano fra i 100.000 ed i 400.000. A dispetto di quanto dichiarato in fase di promozione, infatti, la tariffa All-In Small tutto si sarebbe rivelata fuorché “per sempre”.

LEGGI ANCHE: Wind Tre nei guai: in arrivo una sanzione dal Garante della Privacy

In realtà, la condotta ingannevole riguarderebbe più promozioni:  All-In Pack Home Edition, ALL in Vip Smart, All in One ed anche All in Vip. Tuttavia, per il momento il garante della concorrenza e del mercato si sarebbe focalizzato solo su una di queste, che sembra aver subito modifiche – dopo il lancio avvenuto nel 2013 – già nel 2014 ed anche nel 2017.

Il caso è stato già trattato dall’AGCOM che, come dichiarato dalla stessa Wind Tre, ha provveduto a sanzionare l’azienda. Tuttavia, l’Antitrust ha deciso di procedere ugualmente, sanzionando la pubblicità ingannevole e non la modifica unilaterale del contratto, oggetto di esame di AGCOM.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.