AccessoriNewsRecensioni

Recensione Rapoo 3920P: mouse wireless con un’incredibile autonomia!

Nella recensione di oggi andremo ad analizzare un mouse laser wireless dedicato perlopiù alla sfera lavorativa piuttosto che quella videoludica, parliamo infatti del Rapoo 3920P, il quale ha fatto parlare di sé grazie alla sua incredibile autonomia.

Come si sarà comportato durante i nostri test? Non ci resta che scoprirlo all’interno della nostra recensione!

Recensione Rapoo 3920P

Rapoo 3920P

Unboxing

La confezione di vendita è in pieno stile Rapoo, quindi con una scatola nera e azzurra sulla quale sono riportate diverse caratteristiche ed una foto del prodotto. Al suo interno troviamo la seguente dotazione:

  • Rapoo 3920P;
  • dongle USB da 5 GHz;
  • coppia di batterie stilo AA;
  • manuale delle istruzioni.

Costruzione e design

Le dimensioni del Rapoo 3920P sono abbastanza compatte e questo ci dimostra che stiamo parlando di un prodotto portatile e facilmente trasportabile anche nella tasca di un giacchetto in caso ci sia il bisogno di lavorare in qualsiasi altro ambiente al di fuori dell’ufficio (es. treno, aereo, ecc…). Tutto ciò è sicuramente un bene, seppur non si riesca ad adagiare perfettamente il palmo della mano. Infatti, le dimensioni sono di 9.3 x 6.2 x 3.4 centimetri per un peso di 59 grammi.

 

Nel complesso la costruzione è abbastanza buona così come l’assemblaggio, seppur siano presenti dei lievissimi scricchiolii. Il mouse è realizzato interamente in plastica lucida di buona fattura, tranne sui lati dove troviamo un rivestimento in gomma che va ad aumentare il grip.

Superiormente troviamo i due tasti principali separati al centro dalla rotellina cliccabile e dal tasto dedicato alla regolazione dei DPI. Non possono mancare poi il logo dell’azienda ed il nome della tecnologia laser Surfree.

Rapoo 3920P

Sul lato sinistro è possibile notare due tasti programmabili, mentre sul fondo sono presenti tre piccole strisce in gomma utili per aumentare le performance di mobilità, lo switch on/off, il sensore laser ed infine, lo sportellino che ci consente di accedere all’alloggiamento delle batterie.

Complessivamente il grip è buono e nonostante le dimensioni contenute si riesce a lavorare bene anche utilizzandolo oltre 10 ore di fila.

Preciso ed affidabile

Come detto in apertura, il Rapoo 3920P è un mouse votato alla produttività e questo lo si può capire anche dall’ampia scelta di personalizzazione dei tasti programmabili attraverso il software dedicato e che possiamo scaricare direttamente dal sito ufficiale di Rapoo. Questo discorso lo affronteremo successivamente, ora continuiamo a parlare delle sue performance nell’ambito lavorativo.

Infatti, grazie al motore laser ed alla tecnologia laser Surfree la mobilità del mouse non viene ostacolata da superfici diverse da quelle standard come ad esempio vetro, plastica, pelle e così via. Questo riesce a mantenere sempre una buona precisione ed, inoltre, qualora dovessimo aver bisogno di maggior precisione nel montaggio video o nell’editing di fotografie è possibile switchare i DPI da 1600 a 800 attraverso l’apposito tasto.

Rapoo 3920P

Il pezzo forte arriva probabilmente ora, perché grazie ai consumi piuttosto bassi, questo mouse dovrebbe garantirci un’autonomia  di circa 18 mesi (a detta del produttore). Attualmente sto utilizzando questo prodotto da quasi 3 settimane e non ho riscontrato assolutamente alcuna incertezza.

Infine, facciamo presente che questo Rapoo 3920P è compatibile a partire da Windows XP.

Software

Sul sito ufficiale è possibile effettuare il download del software che ci permetterà di personalizzare i vari tasti presenti sul mouse. Purtroppo l’applicativo non mi ha convito al 100% in quanto non è presente questo modello all’interno della lista dei dispositivi da scegliere per effettuare la configurazione dei tasti e quindi dovremo andare ad intuito e sceglierne un altro qualsiasi (in questo caso ho scelto il modello 8200P).

Rapoo 3920P

Per i meno esperti, questa è un’operazione sicuramente poco intuitiva che potrebbe confonderli. Tuttavia, una volta risolto questo passaggio, personalizzare i tasti sarà molto semplice e veloce, basterà selezionare le singole caselle e scegliere tra la vasta gamma di funzioni disponibili. Più precisamente ne abbiamo a disposizione 45 prestabilite per 6 tasti, oppure possiamo associare una Macro.

Rapoo 3920P

Il software è completamente in inglese con alcune frasi in cinese, ma possiamo benissimo gestire il tutto senza alcun problema.

Per il resto all’interno del programma troviamo anche diverse altre sezioni come “Macro Editor” che ci consentirà di gestire e modificare le macro, “Pair program” che ci spiegherà come effettuare il pairing del dispositivo ed infine “Restore Default Settings” che riporterà le impostazioni ai settaggi iniziali.

Conclusioni

In conclusione questo Rapoo 3920P è sicuramente un ottimo mouse per la produttività, soprattutto se magari si lavora spesso fuori dall’ufficio e si è sempre in movimento, in quanto presenta delle dimensioni compatte che consentono di portarlo sempre con sé. Purtroppo il software potrebbe non essere molto intuitivo per molti ed infatti mi sento di dire che questo è l’unico piccolo difetto, perché per il resto si è comportato in maniera egregia.

Il Rapoo 3920P è disponibile su Amazon al prezzo di 26.99 euro, una cifra adeguata al prodotto e più contenuta rispetto ad altri competiors più blasonati e con specifiche simili:

Last updated on 08/10/2018 20:28