AppiOSiPhoneNewsSmartphone

iPhone: con iOS 12 impossibile l’accesso allo smartphone per polizia e criminali

Con l’arrivo di iOS 12 gli smartphone Apple saranno ancora più impenetrabili e sicuri. I malintenzionati vedranno sbriciolarsi l’unica possibilità finora valida per sbloccare i melafonini: ovvero l’utilizzo della porta lightning. Infatti, questa si disabiliterà in automatico dopo un’ora di inutilizzo del terminale. Ovviamente, a rimanere fuori dagli iPhone saranno anche le forze dell’ordine.

iOS 12 le nuove misure di sicurezza renderanno iPhone un posto fin troppo sicuro

ios 12 più sicuro

Negli Stati Uniti, FBI ed Apple si sono scontrati più volte proprio a causa degli smartphone talmente sicuri da essere quasi impossibili da forzare. Vani i tentativi di ottenere delle back door dal gigante della mela morsicata. Nel 2017 l’FBI ha contato ben 7000 iPhone potenzialmente utili per indagini, ma mai sbloccati.

LEGGI ANCHE: Apple iOS 12: le novità del nuovo OS per iPhone ed iPad

Adesso, con l’arrivo della novità di iOS 12 la situazione sarà anche “peggiore” per le forze dell’ordine ed ovviamente per i malintenzionati. Infatti, l’ingresso lightning era rimasto l’unico spiraglio per poter sbloccare un iPhone collegandolo al PC ed servendosi dell’aiuto di determinati software. Adesso però non sarà più possibile, infatti la porta sarà disabilitata in automatico dopo che il device non è stato sbloccato per un’ora.

LEGGI ANCHE: Recensione iPhone X : Un futuro che sa già di vecchio

Apple è fiera della nuova feature, che sarà presente fra le impostazioni di default dei melafonini. Infatti, ne sottolinea l’utilità soprattutto in quei paesi in cui le forze governative tengono sotto controllo i cittadini passando anche attraverso l’ispezione dello smartphone.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.