AccessoriNewsRecensioni

Recensione EasyAcc G1: cuffie da gaming economiche e con audio Surround virtuale 7.1!

Spesso è difficile trovare delle buone cuffie da gaming che abbiano sia un prezzo contenuto che una buona qualità audio, per questo motivo nella recensione di oggi andremo ad analizzare delle cuffie economiche e caratterizzate da un audio surround virtuale 7.1, ovvero le EasyAcc G1.

Saranno riuscite effettivamente a convincerci oppure è meglio virare su qualche altro prodotto? Scopriamolo insieme all’interno della nostra recensione completa!

Recensione EasyAcc G1

EasyAcc G1

 

Unboxing

Le cuffie vengono vendute all’interno di una bella confezione nera opaca realizzata in cartonato sulla quale sono presenti diverse foto del prodotto e le varie specifiche tecniche. Il box di vendita contiene la seguente dotazione:

  • EasyAcc G1;
  • CD per l’installazione dei driver;
  • manuale delle istruzioni.

Specifiche tecniche

  • Dimensioni: 11 x 23.5 x 23.5 centimetri;
  • Peso: 405 grammi;
  • Diametro del driver: 40 mm;
  • Risposta in frequenza: 20 – 20 KHz;
  • Impedenza: 32 Ohms;
  • Sensibilità: 105 dB ± 3 dB;
  • Tipo di connessione: USB;
  • Dimensioni del microfono: 6.0 × 3.0 millimetri;
  • Sensibilità del microfono: 36 ± 3 dB;
  • Impedenza del microfono: 2200 Ohms;
  • Tipo di microfono: Omnidirezionale;
  • Pressione sonora di uscita: 105 dB ± 3 dB;
  • Lunghezza del cavo: 2 metri;

Costruzione e design

Il design di queste cuffie è totalmente adeguato al suo scopo, infatti, queste hanno un’estetica accattivante e perfetta per il gaming, grazie anche a dei LED a forma di teschio (una sorta di teschio di un cervo) che si accendono una volta che si collega il dispositivo al un PC.

EasyAcc G1

Nonostante si senta che i materiali non siano di prima qualità, la costruzione risulta essere piuttosto buona e non del tutto rigida, consentendoci di togliere le cuffie con una mano senza che queste si rompano o si danneggino. Infatti, i padiglioni ruotano di pochi gradi per adattarsi meglio alla testa così come la parte superiore ammortizzata che va ad alleggerire il peso delle cuffie.

EasyAcc G1

Devo dire che queste EasyAcc G1 risultano essere estremamente comode anche dopo diverse ore di utilizzo e non riscontriamo fastidi di alcun tipo, nemmeno il classico surriscaldamento delle orecchie dovuto alla pressione dei padiglioni. Quest’ultimi hanno dei cuscinetti realizzati in eco-pelle che vanno ad inglobare completamente il nostro orecchio, evitando quel fastidioso arrossamento dovuto ad un utilizzo prolungato.

Le cuffie sono realizzate con degli inserti in plastica ed alluminio e dei rivestimenti in eco-pelle come la banda superiore ed i cuscinetti, mentre il cavo è in tessuto, il che lo rende più resistente rispetto ai classici cavi in gomma.

Di fianco all’auricolare sinistro è presente un’asticella rotabile che integra il microfono e che presenta un LED all’estremità che ne indica lo stato (acceso/spento), mentre lungo il cavo in tessuto troviamo il controller attraverso il quale gestire il volume e attivare/disattivare il microfono e la vibrazione.

Qualità audio

Sono rimasto veramente sorpreso dalla qualità dalle EasyAcc G1, soprattutto perché, visto il prezzo, ero un po’ scettico riguardo la loro resa e riguardo l’audio surround virtuale 7.1.

Partiamo però dall’inizio, perché per sfruttare a pieno questo prodotto per prima cosa sarà necessario installare i driver che troveremo nel CD presente nella confezione. Infatti, effettuando dei test prima e dopo l’installazione si può notare una differenza che, seppur lieve, contribuisce a migliorare ancor più l’esperienza di gioco o nell’ascolto di brani musicali.

Dopo l’installazione potremo aprire il relativo software ed andare a gestire il volume, il bilanciamento e diversi altri profili che, però, non riescono ad essere equilibrati come quello standard. Arrivando alla prova d’ascolto, i driver da 40 millimetri riescono a garantire degli ottimi bassi e dei buonissimi medi e alti, oltre che un volume di livello. Nonostante tutto le cuffie non sono perfettamente isolanti ed abbiamo un po’ di dispersione del suono, ma a questo prezzo non possiamo veramente pretendere di più.

EasyAcc G1

Inoltre, se ad un brano con una buona presenza di bassi attiviamo anche la vibrazione, sembrerà quasi di essere ad un concerto. Questa modalità riesce ad essere particolarmente coinvolgente durante il gaming, soprattutto nei giochi sparatutto.

Dopo aver effettuato diversi test possiamo affermare anche che l’audio surround virtuale 7.1 risulta essere abbastanza buono ed immersivo, quindi nessun problema sotto questo punto di vista.

Anche il microfono mi ha colpito particolarmente grazie ad suono pulito nella registrazione, perfetto sia per videochiamate che per riservare parole d’amore ai nostri avversari durante le partite a Call of Duty. In realtà, potrebbero essere anche delle ottime cuffie per la registrazione di video, qualora aveste un canale YouTube dedicato al gaming.

Conclusioni

In conclusione sono rimasto veramente molto soddisfatto da queste cuffie in quanto sono comode, restituiscono un buon audio grazie ad una riproduzione fedele delle frequenze e sono infine abbastanza economiche se confrontate con quelle di altri marchi ben più blasonati con caratteristiche simili.

Infatti, le EasyAcc G1 sono disponibili su Amazon al prezzo di 35.85 euro:

Last updated on 18/10/2018 18:17