Qualcomm Snapdragon 845 sarà il primo SoC mobile a supportare la WPA 3

wifi

Ad inizio anno si era sollevato il problema della vulnerabilità del protocollo WPA 2, in particolar modo all’exploit KRACK. Infatti, la possibilità di accedere da parte degli hacker al flusso di dati tra il dispositivo connesso ed il router ha spinto la Wi-Fi Alliance ad introdurre il nuovo standard WPA 3. Arriva oggi la notizia che il primo SoC a supportare il nuovo protocollo di protezione sarà il Qualcomm Snapdragon 845.

I device con a bordo Qualcomm Snapdragon 845 supporteranno il protocollo WPA 3

Qualcomm-snapdragon-ai-engine-logo

Il nuovo standard di sicurezza, WPA 3, si contraddistinguerà rispetto alla precedente versione per una maggiore protezione delle password considerate deboli. Infatti utilizzerà un nuovo protocollo di cifratura a 192 bit. Inoltre ci sarà la possibilità di assegnare chiavi diverse ai dispositivi e la possibilità di utilizzare gli stessi per accedere alla rete. Il protocollo dovrebbe essere considerato più sicuro soprattutto in ragione della protezione verso gli attacchi brute force, inibendo, in pratica, l’accesso agli utenti dopo una serie di tentativi errati. Detto questo, ci sarà ora la necessità di implementare tale protocollo sui dispositivi mobili. A fare un passo in avanti è stato senz’altro il SoC più chiacchierato del momento, ci stiamo riferendo al Qualcomm Snapdragon 845. Pare infatti che la soluzione high-end dell’azienda statunitense sarà il primo a permettere l’accesso ai propri dispositivi al nuovo standard di sicurezza WPA 3.

Infatti, Qualcomm ha annunciato che inizierà a supportare pienamente il Wireless Protected Access di terza generazione sul proprio chip più performante proprio per concedere agli utenti un livello più elevato di sicurezza. Al netto di ciò, possiamo affermare che il roll out comincerà dall’estate 2018. Una notizia senz’altro positiva dal momento che – come visto negli ultimi mesi – lo spazio di internet ha assunto posizioni predominanti nel quotidiano con una fortissima implementazione degli IoT.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.