Ormai gli smartphone garantiscono ottime autonomie, specie i più recenti, mentre sul fronte notebook ed ultrabook c’è ancora molto da fare. Questo perché molti produttori preferiscono offrire prodotti più leggerei e sottili a discapito dell’autonomia. La powerbank di cui vi parliamo in questa recensione, ovvero la Dodocool DP13, vi consentirà di ricaricare il vostro ultrabook dotato di USB Type-C. Vediamo dunque come funziona.

Recensione Dodocool DP13

Unboxing

All’interno della confezione troviamo la seguente dotazione:

  • Dodocool DP13;
  • cavo USB/microUSB;
  • cavo USB-C/USB-C;
  • guida rapida.

Dodocool Dp13

Costruzione e design

Il design è il medesimo già visto su altre powerbank ad alte capacità: scocca in metallo di color nero opaco con parti terminali in plasticaLa costruzione risulta dunque essere di ottima fattura e piacevole alla vista. L’unico difetto, un classico di diversi prodotti, è che trattiene molto le impronte.

Dodocool Dp13

Le dimensioni ed il peso sono importanti. Parliamo infatti di un blocco di lunghezza pari a 188 x 66 x 23.4 mm. Il peso, invece, è pari a circa 486 grammi, dunque non il massimo della portabilità.

Dodocool Dp13

Nella parte anteriore troviamo le varie porte, di cui due classiche USB A, in grado di erogare fino ad un massimo di 2.4A cadauna a 5V, ed una porta USB Type-C, in grado di erogare fino a 2.25A ad un massimo di 20V grazie alla tecnologia Quick Charge. Tale porta dunque, offre la possibilità di ricaricare il vostro MacBook o altri ultrabook dotati di USB Type-C.

Dodocool Dp13

Essa supporta anche i classici voltaggi Quick Charge degli smartphone, e vi consentirà di ricaricare la powerbank in circa tre ore sfruttando un caricatore veloce, dato che supporta fino ad un massimo di 1.5 A a 20V in ingresso.

Dodocool Dp13

Vicino alle porte troviamo anche il tasto Power e quattro LED, che ci indicheranno lo stato della carica. Presente, poi, anche il meccanismo di auto-avvio e spegnimento della ricarica. Come su tanti altri prodotti, anche qui troviamo i classici sistemi di protezione contro il sovraccarico ed i cortocircuiti.

Dodocool Dp13

Capacità di ricarica

Per verificare la capacità della Dodocool Dp13, ho eseguito una misurazione dei mAh assorbiti durante la fase di scarica della powerbank, tramite il quale ho rilevato una capacità reale prossima ai 18.500 mAh. Il valore è stato misurato sulla USB Type-C caricando un’altra powerbank. Confermata, o quasi, la capacità riportata dal produttore.

Nella prova di ricarica rapida, ho caricato il mio Xiaomi Mi 5, con una batteria da 3000 mAhdal 5% al 45% in circa 30 minuti, allineato dunque alle specifiche del Quick Charge. Il test è stato eseguito sulla porta USB-C, l’unica dotata della ricarica rapida. Sfruttando un caricatore QC 3.0 da 25W per smartphone, la powerbank può essere ricaricata completamente in circa quattro ore e mezza, mentre utilizzando il caricatore di un notebook, vi basteranno tre ore. Tempi decisamente ottimi, dunque.

Come detto in apertura, tale powerbank può essere sfruttata per ricaricare il vostro ultrabook grazie alla porta USB Type-C in grado di erogare fino a 45W. Purtroppo non avendo un notebook con USB Type-C non sono riuscito ad eseguirne i test, ma il produttore ne conferma l’effettivo funzionamento.

Conclusioni

La qualità della powerbank Dodocool DP13 è sicuramente buona, così come la capacità di ricarica. La pecca è che solamente la porta USB Type-C supporta la ricarica rapida. Per questo motivo, è un prodotto da utilizzare solamente su smartphone moderni o con ultrabook, viste le dimensioni e capacità di ricarica offerta dalla porta USB Type-C.

dodocool Caricatore Portatile 20100 mAh Batteria Esterna 3 Port Power Bank con Tipo C USB e doppia uscita USB per Apple MacBook/iPhone X/iPhone 8 Plus/iPhone 8/Samsung Galaxy S8/HUAWEI MateBook X Nero

45,99  disponibile
Compra Ora
Amazon.it
al 31/01/2019 13:13

Caratteristiche

Marcadodocool
Peso articolo621 g
Dimensioni del collo20,8 x 11 x 4 cm
Riferimento produttoreAOPEDP09B2
Numero articoloAOPEDP09B2
Le pile/batterie sono incluse?No
Pile/batterie richiesteNo
ASINB0776P46R3
Media recensioni4.5 su 5 stelle 11 recensioni clienti
Posizione nella classifica Bestseller di Amazonn. 33.527 in Elettronica (Visualizza i Top 100) n.196 in Elettronica > Telefonia > Cellulari e accessori > Accessori > Caricabatterie > Caricabatterie portatile
Peso di spedizione621 g
Restrizioni di spedizioneSpedizione: Questo articolo rispetta le normative per l'esportazione in paesi selezionati al di fuori dell'Unione Europea.
Disponibile su Amazon.it a partire dal6 novembre 2017

dodocool Caricatore Portatile 20100 mAh Batteria Esterna 3 PortCompatto & portatile Celle a batteria al litio ad alta densità e l'alloggiamento in lega di alluminio semplificato lo rendono ultra compatto, portatile e durevole.Nota: (1) Per risparmiare energia, scollegate i dispositivi da questo...

Recensioni degli utilizzatori

Tra i Power-Pak che durante questi anni ho comprato, questo modello ha delle particolarità molto interessanti, ragione per cui ho deciso di acquistarlo non solo come riserva di energia per smartphone ma anche come pacco batteria per il mio notebook.► Arriva in una scatola cinese style “minimalista” ma robusta. Al suo interno sono disposti, oltre al Power-Bank un cavetto USB-A / USB-C per collegare un device con porta USB tipo C, un cavetto USB-C / USB-C per connettere notebook compatibili con la tecnologia PA.► Il Power-Bank dispone di 2 prese USB-A che possono erogare una corrente max di 2,4 A anche contemporaneamente, 1 porta USB-C che ha la doppia funzione. La prima come porta di input per la ricarica del Power-Bank, la seconda, come porta di output per poter collegare device con tecnologia PA come indicato nel suo manuale utente.Attenzione a verificare la compatibilità nel caso venga collegato ad un notebook.► Lateralmente dispone di 4 Led e di un pulsante per il monitoraggio della carica residua, funzione ormai implementata da tutti i produttori di questi prodotti. Il Power-Bank è interamente costruito in lega di alluminio e il design è molto piacevole e la robustezza davvero fantastica.► Le dimensioni di questo caricatore sono a dir poco “generose” 18 X 6 X 2 cm, come d’altra parte anche il suo peso che con i suoi 485 grammi, ne impone un utilizzo diverso dagli altri Smart Charger che normalmente riponiamo all’interno di una borsa o nel nostro set da lavoro, ma la sua funzionalità dovrà necessariamente essere apprezzata o come batteria di backup per il nostro Notebook oppure in viaggio per avere a disposizione una grande quantità di energia quando non ci sarà molto facile raggiungere una presa elettrica.► Non sono riuscito ancora a verificare la bontà delle celle interne, ma dalle dimensioni del suo involucro con molta probabilità potrebbe montare delle batterie al litio tipo le 18650 ormai molto diffuse sul mercato consumer.► L’elettronica di controllo in continua evoluzione garantisce sempre delle ricariche sicure e ottimizzate. Questo dispositivo implementa tecnologia Smart AIQ e garantisce la protezione da sovratensioni, da eccessiva temperatura, e da inversione di polarità. Caratteristica molto importante per garantire sicurezza operativa, molto spesso sottovalutata da molte persone► Una nota che non mi è piaciuta affatto riguarda la mancanza di un cavetto per la ricarica del Power-Bank che va acquistato a parte se lo si vuole ricaricare con un caricatore con la sola porta USB-A. Un consiglio, qualora foste interessati al suo acquisto, vi suggerisco di acquistare a parte un caricatore con una potenza di 45W (circa !!) dotato direttamente della porta USB-C. Questo vi permetterà di ricaricare il Power-Bank con molta più rapidità rispetto ad un normalissimo charger per smartphone. ► Per ultimo una valutazione sul prezzo di vendita che non risulta esattamente un prodotto “economico” ma la mia esperienza mi ha insegnato che il cuore di questi dispositivi non è l’elettronica di controllo inserita all’interno, ma bensì, le singole celle che compongono il pacco batterie le quali se di bassa qualità non solo, non garantiscono, la capacità dichiarata dal produttore, ma ne influenzano anche la sua durabilità nel tempo con un degrado velocissimo della capacità di immagazzinare energia.Spero di aver risposto a tutte le vostre domande, ma so di non esserci riuscito, vi invito pertanto a contattarmi nel caso di un ulteriore chiarimentoLeggi di più
Un Power Bank non è altro che un accumulatore, con una serie di batterie messe in parallelo per formarne una sola, che utilizza un circuito interno per svolgere le varie attività di protezione e controllo della ricarica .Le batterie e i caricabatteria di oggi sono sempre più"furbi" perchè si adattano modulando la carica secondo le potenzialità e il controllo . In parole povere un caricabatteria comunica con la batteria e le elargisce la massima energia che questa può ricevere, di contro modula la ricarica evitando che la batteria si surriscaldi... tutto questo è possibile grazie ai circuiti sempre più progrediti .In questo modo si aumenta la durata di una batteria ma soprattutto si mantiene nel tempo la sua potenzialità, con le ricariche intelligenti si riesce ad elargire, ad esempio ad uno smartphone, la carica in poco più di un'ora salvaguardando la sua batteria ed evitando pericolosi surriscaldamenti . Questo è possibile grazie alle batterie sempre più sicure e performanti e ai circuiti sempre più intelligenti ( poi magari qualcuno vuole strafare, vedi samsung 7... 😉 .Per quello che concerne i Power Bank dobbiamo considerare che la loro capacità dichiarata si scontra poi con una realtà che è diversa, e magari alla fine crediamo di essere stati fregati . Se ad esempio abbiamo un PB da 21000 mAh vuol dire che all'interno ci sono sette batterie da 3000 mAh con un voltaggio da 3,7 V .A prescindere quindi dalla importantissima questione della qualità delle celle della batteria, c'è la peculiarità e il consumo del circuito che provvede ad innalzare dai 3,7 V ai 5V richiesti dalla porta USB per la ricarica . Questo fa si che il valore dichiarato del PB si abbassa considerevolmente, inoltre più il circuito è buono e fa bene i suoi controlli, più consuma . Ergo, la capacità di un PB NON è la sua capacità stessa ma solo quella delle batterie che lo compongono .Senza dilungarsi troppo possiamo dire che dalla capacità dichiarata di un Power Bank dobbiamo togliere almeno un buon 20%, ma sempre che il circuito sia di buon livello e sappia gestire per bene il tutto... e a questo 20% aggiungerei almeno un altro 10% che la batterie intelligentemente si "trattengono" per sicurezza .Ad esempio le sigarette elettroniche buone utilizzano dei circuiti denominati DNA che sono eccezionali per la gestione elargendo esattamente quanto richiesto, riescono a sfruttare una batteria al meglio.... faccio un esempio: se utilizzo una sigaretta elettronica, con un normale circuito e con una resistenza da 0,20 ohm, e per farlo utilizzo 50 W, ottengo che la batteria si dichiarerà esaurita quando ha ancora una carica residua del 40% - 45%, mentre, utilizzando un circuito DNA lo farà quando avrà il 20- 25% di carica disponibile, inoltre nell'utilizzo avrò avuto SEMPRE il Wattaggio richiesto in maniera perfetta senza tentennamenti e con blocco in caso di necessità . Questo solo per spiegare l'importanza di un circuito .Ci sono vari calcoli da fare per arrivare a calcolare la carica reale di un PB ma li ritengo piuttosto inutili perchè bisognerebbe conoscere la componentistica e il suo consumo. Quando leggete che un PB da 20000 mAh riesce a ricaricare 7 volte uno Smartphone con una batteria da 3000 mAh... beh, mi piacerebbe che provaste a farlo davvero, visto che è letteralmente impossibile . Se avesse tutto in regola, batterie e circuito buono, occorrerebbero più o meno 30000 mAh ( grossomodo il calcolo sarebbe 30000 x 0.7 = 21000 ) .Questo Power Bank utilizza la tecnologia Smart AIQ per la ricarica con USB-A, riconosce il dispositivo che sta ricaricando elargendo al device la potenza che è in grado di ricevere fino ai 2,4 A e possiamo controllare la carica rimanente tramite 4 LED che indicano dal 25 al 100% .Mentre abbiamo la carica / ricarica PD con USB/C . La PD ( Power Delivery ) è un nuovo tipo di tecnologia per il connettore di tipo C... questa tecnologia, al contrario della Quick Charge, è gratuita e permette ricariche davvero molto rapide ed è valutata come Altamente Raccomandata .La Power Delivery integra tutta la tecnologia della Quick Charge ed è praticamente un protocollo che si utilizza per il trasferimento di corrente e di tensione, ma solo ed esclusivamente con il type C . Purtroppo per motivi commerciali al momento non è ancora diventata universale, peccato perchè con questa potremmo dire davvero addio ai surriscaldamenti e ai danneggiamenti delle batterie .Anche se le batterie sono al Litio, e l'effetto memoria non c'è, consiglio di non aspettare a ricaricare il Power Bank quando è completamente scarico per non stressarlo troppo .Ormai questo sarà il quarto Power Bank che prendo fra casa e regali... e lo ritengo il migliore perchè ha tre possibilità di ricarica: due con USB-A e uno Type C, quest'ultima è possibile utilizzarla sia per ricaricare il PB che per caricare il device e inoltre il circuito di controllo è un premium, e sappiamo quanto un circuito buono sia importantissimo . Giusto per precisare che se c'è un costo, almeno a volte, c'è un motivo . Ad esempio il circuito DNA di cui parlavo prima, acquistato singolarmente, ha un costo di circa 50 euro .Tutto perfetto dunque? Onestamente una pecca c'è ed è che a questo prezzo avrebbe potuto esserci un caricabatteria Type C che, se non abbiamo già, bisognerà acquistare a parte con ulteriore spesa, invece ci sono solo due cavetti di una ventina di cm... peccato perchè altrimenti sarebbe stato perfetto .Mi scuso se spesso non riesco a recensire senza dilungarmi più del dovuto, ed è per questo che non recensisco tutto quello che acquisto, ma spero di esservi stato comunque utile .Leggi di più
Ovviamente positive le recensioni dei top rec (ensori) ; per avere un idea con pochi pregiudizi (visto che le recensioni attuali sono di chi ha ricevuto gratuitamente o poco più) dovreste prendere da ognuna ,laddove ce ne fossero ,lo spunto per valutare le caratteristiche ,la fattura,la durata e poi trarre le Vs conclusioni. Diffidate gente dei TOP !Leggi di più

Vedi tutte le recensioni

Dodocool Dp13


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.