Samsung Galaxy S9 ed S9+ ufficiali: scheda tecnica, prezzo e data di uscita

samsung galaxy s9

Deve ancora avere inizio ufficialmente il MWC 2018 di Barcellona ma abbiamo già quelli che saranno i top player di questo inizio 2018. In occasione dell’evento odierno Samsung Galaxy S9Samsung Galaxy S9+ sono stati svelati ufficialmente. Pur non rappresentando una vera e propria rivoluzione, si tratta di due prodotti quantomeno interessanti. Ecco tutto quello che c’è da sapere su scheda tecnicaprezzodata di uscita.

Samsung Galaxy S9 ed S9+ sono ufficiali: ecco come si presenta la scheda tecnica

samsung galaxy s9

Design e display

Parlare di design per Samsung Galaxy S9 ed S9+ è per certi versi pleonastico. Nelle scorse settimane si sono susseguiti un numero imprecisato di leaks in merito, fra render, foto e supposizioni varie. Adesso entrambi gli smartphone sono realtà ed ovviamente lo stupore non è molto. Sia per i leaks, appunto, che per delle forme che vanno ad affinare quelle già viste con S8 ed S8+.

La scocca è in vetro e metallo, con curvature un po’ ovunque, anche sul fronte. Non manca la certificazione IP68. Sul retro notiamo subito una differenza fondamentale, ovvero il posizionamento del lettore d’impronte. Questo non affianca più il comparto foto ma si trova subito sotto per favorirne l’ergonomia. Inoltre, lo sblocco è possibile effettuarlo anche tramite riconoscimento facciale e tramite scanner dell’iride. La sensoristica relativa mette a disposizione anche delle sorte di AR Emoji, basate sul proprio volto.

Non ci sono grosse differenze nemmeno per ciò che concerne il display. Il pannello è un Super AMOLED da 5.8 e 6.2 pollici di diagonale. Visto l’invariato rapporto in 18.5:9, la risoluzione si attesta sul Quad HD+ (2960 x 1440 pixel), con supporto HDR10 e protezione Gorilla Glass 5. Il Galaxy S9 misura 147.7 x 68.7 x 8.5 mm per un peso di 163 grammi; la variante Plus, invece, misura 158.1 x 73.8 x 8.5 mm con un peso di 189 grammi.

Samsung Galaxy S9 ed S9+: hardware e tanta potenza

A guidare il comparto hardware troviamo l’Exynos 9810 per il nostro paese, mentre con lo Snapdragon 845 sarà rilasciato in altri paesi (principalmente negli USA). Prodotto a 10 nm, questo SoC comprende un processore octa-core con due cluster. Quello inferiore è un Cortex-A55 fino ad 1.7 GHz. Quello più potente, invece, è un Exynos M3 che si spinge fino a ben 2.7 GHz.

A gestire la parte grafica troviamo la GPU ARM Mali-G72 MP18. Questa è coadiuvata da 4 GB di RAM LPDDR4X-1794 dual channel per Galaxy S9, salendo a 6 GB per Galaxy S9 Plus. Per entrambi il taglio base di memoria è da 64 GB UFS 2.1, espandibile tramite microSD fino a 400 GB. Lato connettività abbiamo un modem LTE Cat.18/13, oltre a Wi-Fi ac Dual Band, Bluetooth 5.0, aptX, NFC e sensori per la navigazione satellitare. L’autonomia sarà gestita da batterie da 3000 e 3500 mAh, con Adaptive Fast Charge e ricarica wireless rapida.

Il software è basato su Android 8.0 Oreo con interfaccia proprietaria Samsung Experience 9.0. E grazie al supporto tramite Samsung DeX e basetta rinnovata, potremo usare lo smartphone come un PC collegandolo ad un monitor esterno. Non mancherà Bixby Vision, che sarà in grado di tradurre in tempo reale le scritte sfruttando il motore di ricerca di Google. Grazie a Bixby, inoltre, sarà possibile avere una stima delle calorie di una portata, semplicemente inquadrando il cibo con la fotocamera. Insomma, l’assistente del colosso sudcoreano si presenta in una veste tutta nuova e ricca di interessanti funzionalità.

Comparto multimediale

Innanzitutto la novità forse principale di questo settore riguarda l’integrazione di un doppio speaker stereo. Curato in collaborazione con AKG, sfrutta la cassa inferiore e la capsula auricolare per ricreare un effetto audio più corposo.

Spostandoci alle fotocamere, anche qua non mancano le innovazioni. Tuttavia, è necessario fare un distinguo fra le due varianti dello smartphone. Partendo dal Samsung Galaxy S9, troviamo un singolo sensore Sony IMX345 da 12 mega-pixel con apertura variabile f/1.5-2.4, autofocus Dual Pixel e stabilizzazione OIS. Ciò dovrebbe garantire scatti ottimali sia con forte e scarsa illuminazione.

Per Samsung Galaxy S9+, invece, i sensori saranno due, sempre da 12+12 mega-pixel. Mentre il principale avrà apertura f/1.5-2.4, il secondario sarà fissato su f/2.4. La fotocamera frontale, per entrambi, sarà da 8 mega-pixel, con apertura f/1.7 ed autofocus. Come già anticipato, grazie alla selfie camera sarà possibile creare delle particolari AR Emoji basate sul proprio volto. Inoltre saranno presenti anche delle simpatiche emoji targate Disney.

Samsung Galaxy S9 ed S9+: prezzo e data di uscita

Samsung Galaxy S9 ed S9+ saranno disponibili a partire dal prossimo 16 marzo al prezzo di 899 euro per la variante standard. Per quella Plus, invece, saranno necessari 999 euro. Le colorazioni in cui arriveranno i device sono le classiche Midnight Black, Coral Blue e Titanium Gray, accompagnate dalla nuova Lilac Purple. Prevista, inoltre, una Supervalutazione dell’usato fino a 450 euro. Infine, per chi effettuerà il preoder dei dispositivi potrà ricevere il proprio Gaalxy S9/S9+ una settimana prima dell’arrivo sul mercato. Maggiori informazioni sono disponibili presso il sito ufficiale dedicato.


Anche quest'anno saremo presenti al MWC 2018 di Barcellona! Seguici su Instagram e sul nostro canale live di Telegram per rimanere sempre aggiornato in tempo reale con contenuti esclusivi, curiosità e tanto altro!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.